3554 Letture

Tutte le soluzioni per aprire i file "bloccati" in Office 2003 ed Office 2007

Microsoft non pubblicherà alcun nuovo strumento atto a permettere, agli utenti di Office 2007, lo sblocco dei formati di file "stralciati" dal colosso di Redmond. I portavoce dell'azienda parlano di uno scarso interesse per una soluzione simile e spiegano che gli interventi manuali, già applicabili, permettono comunque di raggiungere il medesimo risultato.
Dopo la polemica della scorsa settimana, avviatasi in seguito alla pubblicazione - da parte di Microsoft - di un bollettino all'interno del quale si faceva presente come alcuni formati di file più datati fossero ormai potenzialmente pericolosi, la stessa società di Redmond si è scusata con una delle aziende protagoniste della vicenda, Corel, correggendo la pagina oggetto di critiche ed abbinando quattro file in formato .reg che consentono di ripristinare l'uso di documenti Corel, Word, Excel, PowerPoint, salvati in vecchi formati.
Il documento che illustra come riattivare l'apertura di file bloccati dal Service Pack 3 per Office 2003, è consultabile facendo riferimento a questa pagina.
Reed Shaffner, product manager Office, interrogato sull'eventualità che Microsoft percorra una simile strada anche nel caso di Office 2007, ha risposto spiegando che sul sito web dell'azienda, a questo indirizzo, viene mostrato come sia possibile creare una "trusted location" ovvero una cartella, posizionata sul sistema locale o su unità di rete, sulla quale Office 2007 non opera alcun tipo di controllo preventivo. Diretta conseguenza dell'utilizzo di una "trusted location" è che i file salvati nella cartella corrispondente, compresi quelli creati con vecchie versioni di suite per l'ufficio, non saranno controllati né bloccati in alcun modo.
Le soluzioni alternative proposte da Microsoft per aprire documenti realizzati con formati ormai "datati" (ved. questa pagina), ricordano da vicino quelle offerte agli utenti di Office 2003 SP3.

Tutte le soluzioni per aprire i file