197682 Letture

Tutti i segreti dei Service Pack. Come usare MBSA.

Come abbiamo visto nelle pagine precedenti, un software (e a maggior ragione un sistema operativo) non è mai completamente esente da bug. Alcune vulnerabilità, se non tempestivamente risolte, possono essere sfruttate da malintenzionati per arrecare danni al vostro personal computer; gran parte dei virus che riceviamo attraverso la posta elettronica utilizzano, per diffondersi a macchia d'olio, dei bug e delle vulnerabilità presenti nel client di posta elettronica e nel browser Internet. E' facilmente intuibile, quindi, come sia estremamente importante tenere aggiornati i propri software avendo cura di applicare tutte le ultime patch.

Per completare l'opera di aggiornamento del sistema operativo, è bene provvedere all'installazione di alcune patch, molto importanti, che sono state rilasciate, da parte di Microsoft, dopo la distribuzione del Service Pack.

Installare subito le patch più recenti per Internet Explorer
Per un utente "normale", uno degli aggiornamenti che è consigliabile effettuare immediatamente dopo l'installazione del Service Pack, consiste nel prelievo e nell'installazione delle ultime patch per Internet Explorer.
Al momento della stesura del presente articolo (Febbraio 2003), quelli che seguono sono i pacchetti di aggiornamento che è bene provvedere ad installare subito, a seconda della versione di Internet Explorer in uso:


- INTERNET EXPLORER 6.0
1. Service Pack 1 per Internet Explorer 6.0 (per tutte le versioni di Windows)
Il file ie6setup.exe, prelevabile dal sito di Microsoft, "pesa" circa 500 KB. Una volta scaricato sul proprio computer, facendo doppio clic sull'eseguibile verrà avviata la procedura di setup che provvederà a scaricare da Internet da 11 a 75 MB, a seconda della configurazione del sistema (un pò come la versione Express del Service Pack...).
Tenete presente, comunque, che esiste un semplice trucco che consente di scaricare in locale tutti i file che compongono il Service Pack 1 per Internet Explorer 6.
Cliccate su Start, Esegui quindi digitate quanto segue: "X:\cartella\ie6setup.exe" /c:"ie6wzd.exe /d /s:""#E"
Sostituite a X:\cartella l'unità disco ed il percorso ove avete salvato il file ie6setup.exe prelevato in precedenza. Accertatevi, inoltre, di non dimenticare le virgolette e gli spazi.


Accettate il contratto dopo averlo opportunamente esaminato quindi, nella finestra successiva, specificate in quale cartella desiderate vengano salvati tutti i file del Service Pack 1 per Internet Explorer 6 ed i sistemi che si desidera possano essere aggiornati tramite tali file (Windows 98, NT, ME, 2000/XP).


Per installare il Service Pack 1 per Internet Explorer 6 si dovrà fare doppio clic sul file IE6SETUP.EXE contenuto nella cartella specificata (nel nostro caso D:\Downloaded\Downloads\IE6SP1\Install) e seguire le istruzioni mostrate a video. L'installazione si concluderà in pochi minuti.
Come nel caso del Service Pack, vi consigliamo di mettere da parte la cartella all'interno della quale avete memorizzato i file che compongono il Service Pack 1 per Internet Explorer 6. Così facendo avrete subito a disposizione, in caso di reinstallazione del sistema operativo e del browser, il pacchetto di aggiornamento. Se possibile, vi consigliamo di masterizzare il tutto su CD ROM.

2. Patch cumulativa di Febbraio 2003 (solo per Windows 98, ME, NT, 2000)
3. Patch cumulativa di Febbraio 2003 (solo per Windows XP)


- INTERNET EXPLORER 5.5
1. Service Pack 2 per Internet Explorer 5.5 (per tutte le versioni di Windows)
2. Patch cumulativa di Febbraio 2003

- INTERNET EXPLORER 5.01
1. Patch cumulativa di Febbraio 2003 (solo per Windows 2000 con Service Pack 3)


Tutti i segreti dei Service Pack. Come usare MBSA. - IlSoftware.it - pag. 5