3546 Letture

Tutto esaurito per il nuovo iPad: le consegne slittano

Nelle nazioni che per prime vedranno la disponibilità del tablet il 16 marzo, gli store Apple prevedono già fino a 21 giorni di ritardo per la consegna. A livello europeo, per il 16 GB WiFi il prezzo più basso lo pratica la Svizzera (438 euro), il più alto la Francia (489 euro).

L'appeal delle caratteristiche del nuovo iPad è stato tale da far esaurire nel giro di qualche giorno i prodotti destinati alle prenotazioni avviate online nel momento dall'annuncio. Così, già da oggi, in tutte le nazioni in cui sarà in vendita dal 16 marzo (Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Isole Vergini, Porto Rico, Regno Unito, Singapore e Svizzera) chi prenota il nuovo tablet deve mettere in preventivo fino a 21 giorni di ritardo per la consegna.

Al momento non si sa se questo evento avrà ripercussioni anche sull'avvio delle vendite della seconda trance, di cui fa parte anche l'Italia, e che durante la presentazione della scorsa settimana era stato indicato per il 23 marzo.


Da evidenziare che dando un'occhiata ai vari store online per verificare le date di consegna delle prenotazioni, abbiamo notato che il nuovo iPad, come da tradizione Apple, avrà prezzi diversi a livello europeo. Tra i vari negozi, il costo più alto lo pratica la Francia con 489 euro per il modello da 16 GB solo Wi-Fi, si passa poi ai 479 euro di Germania e Regno Unito per scendere ai 438 euro della Svizzera.

www.01net.it

Tutto esaurito per il nuovo iPad: le consegne slittano - IlSoftware.it