3987 Letture

Twitter utilizzerà Vine per allegare video ai tweet?

Twitter proporrà presto ai suoi utenti uno strumento per caricare video sulla sua piattaforma senza la necessità di appoggiarsi a servizi esterni. Dopo aver presentato i nuovi filtri per le foto, per dare battaglia ad Instagram (Twitter lancia i filtri per le foto: è guerra con Instagram), il social network ideato da Jack Dorsey, oggi presidente dell'azienda, vuol fare un ulteriore passo in avanti. Una conferma non è ancora arrivata per via ufficiale, ma è altamente probabile che Twitter sia in procinto di lanciare il suo servizio per la pubblicazione di sequenze video basandosi sulla tecnologia sviluppata da Vine.

Il primo tweet con video incorporato è apparso nelle scorse ore sulla pagina Twitter di Dick Costolo, CEO dell'azienda. Costolo ha optato per le ricette di cucina spiegando come preparare un filetto alla tartara in soli sei secondi:



Diversamente rispetto a quanto affermato da alcune testate, Twitter non ha mai dato conferma ufficiale dell'acquisizione di Vine sebbene, adesso, il matrimonio sembri ormai palesarsi. L'idea alla base di Vine, così come accade nel caso di Twitter, è la "sinteticità": gli spezzoni video pubblicabili sono brevi e non possono superare un numero massimo di sei secondi (da qui il post di Costolo sulla tartara-express...).


Per il momento Vine (ecco la home page del progetto) è utilizzabile scaricando ed installando l'applicazione per i dispositivi mobili di Apple (è già pubblicata nell'App Store della Mela a questo indirizzo).

Twitter utilizzerà Vine per allegare video ai tweet? - IlSoftware.it