2413 Letture

US-CERT unifica la denominazione di virus e malware

Lo United States Computer Emergency Readiness Team, meglio conosciuto con l'acronimo US-CERT è il risultato di una partnership, nata nel mese di Settembre 2003, tra alcune istituzioni governative statunitensi. L'obiettivo è quello di coordinare le azioni da compiere in risposta ai più pericolosi problemi di sicurezza ed alle minacce provenienti dalla rete Internet. Lo US-CERT si occupa, ad esempio, di fornire informazioni e suggerimenti in merito ai problemi di sicurezza più recenti ed imminenti, a vulnerabilità e codici "exploit" in circolazione.
La novità è che US-CERT ha comunicato che si sta iniziando a studiare un sistema di unificazione per i nomi assegnati a virus, worm e ad altri codici maligni diffusi via Internet. Il programma intende eliminare la confusione che si genera in fase di denominazione dei virus non utilizzando alcun sistema centralizzato.
Molte aziende produttrici di soluzioni antivirus stanno cercando di mettersi d'accordo ma spesso si registrano comunque differenze. Domenica scorsa, ad esempio, Symantec ha pubblicato un bollettino d'allerta riguardante il worm "W32.Lanieca.H@mm". Kaspersky ha battezzato lo stesso worm "Email-Worm.Win32.Tanatos.p", McAfee lo ha chiamato "W32.Eyeveg.worm" e Trend Micro "WORM-WURMARK.P".
Il sito web di US-CERT è raggiungibile cliccando qui.

US-CERT unifica la denominazione di virus e malware - IlSoftware.it