3433 Letture

Uber ingaggia gli hacker della Jeep Cherokee

Chris Valasek e Charlie Miller, i due ricercatori balzati di recente agli onori delle cronache per aver dimostrato la gravità di una falla di sicurezza scoperta nel firmware delle autovetture Jeep Cherokee dotate del software di infotainment UConnect, sono stati appena assunti da Uber.
I due, a metà luglio scorso, avevano mostrato come si possa trasformare una moderna e lussuosa Cherokee in una sorta di giocattolo telecomandato. Valasek e Miller hanno spiegato che un aggressore poteva, di fatto, individuare i veicoli hackerabili e prenderne il controllo partendo semplicemente dal corrispondente indirizzo IP: Come prendere controllo di un'auto altrui via Internet.

La dimostrazione dei due ricercatori, svolta pubblicamente con la collaborazione di un giornalista statunitense, ha ottenuto un'eco immediata su scala planetaria portando Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ad uno storico richiamo di 1,4 milioni di autovetture. Ai concessionari, ai meccanici ed agli utenti finali è stato chiesto di installare immediatamente una patch risolutiva, caricando il nuovo firmware attraverso la porta USB della Cherokee.


Uber ingaggia gli hacker della Jeep Cherokee

Uber assume Chris Valasek e Charlie Miller

La notizia dell'ultim'ora è che Uber ha assunto i due ricercatori. Valasek e Miller entrano così a far parte dell'Advanced Technologies Center di Pittsburgh, centro di ricerca dell'azienda che si occupa di sviluppare nuovi progetti tra cui la realizzazione di veicoli autonomi.

Gli esperti sono quindi molto probabilmente chiamati a sovrintendere lo sviluppo dei veicoli a marchio Uber. Un veicolo autonomo, infatti, è un sistema che deve sottostare alle più ferree regole in materia di sicurezza ed essendo per buona parte gestito adoperando soluzioni che guardano all'intelligenza artificiale, deve risultare impenetrabile dall'esterno.


Nel settore dei veicoli autonomi la concorrenza si sta facendo sempre più serrata. Sebbene il ruolo di Valasek e Miller non sia stato ancora confermato, pare che Uber voglia da subito assicurarsi di utilizzare elevati standard qualitativi sul piano della sicurezza durante il processo di design e realizzazione dei suoi veicoli.

Uber ingaggia gli hacker della Jeep Cherokee - IlSoftware.it