5945 Letture

Ubuntu 12.04 introdurrà nuovi controlli sulla privacy

Ubuntu 12.04 "Precise Pangolin", il cui rilascio è previsto tra poco più di un mese, il 26 aprile, integrerà un nuovo pannello di controllo per la gestione della privacy. L'interfaccia desktop Unity di Ubuntu utilizza infatti "Zeitgeist", un'applicazione che viene eseguita in background e che raccoglie dati statistici sulle modalità con cui l'utente interagisce con il personal computer ed offre suggerimenti sugli oggetti e sui programmi utilizzati con maggior frequenza.

Gli sviluppatori del team di Ubuntu hanno deciso di integrare un pannello che consente di interagire con l'"Activity Log Manager" di Zeitgeist direttamente della schermata delle impostazioni di sistema. In questo modo gli utenti avranno a disposizione una comoda funzionalità che consentirà di controllare le informazioni registrate da parte di Ubuntu.

Lo sviluppatore di Zeitgeist, Seif Lotfy, ha esternato il timore che il suo software potesse essere percepito come una sorta di spyware. "Ho voluto modificare questa percezione", ha dichiarato. "Ecco perché gli utenti avranno la possibilità di verificare in prima persona le informazioni che Zeitgeist sta registrando".


Gli utenti delle distribuzioni Linux che poggiano su GNOME 3 non sono interessati alla modifica dal momento che tale desktop environment non sfrutta Zeitgeist.

La versione desktop di Ubuntu 12.04 godrà di uno speciale supporto esteso, da Canonical, a cinque anni. Per maggiori informazioni, vi suggeriamo di consultare questo nostro articolo.

Ubuntu 12.04 introdurrà nuovi controlli sulla privacy - IlSoftware.it