12268 Letture

Ubuntu 14.04 è online e sarà supportato per cinque anni

Sono passati circa due anni dal rilascio, da parte di Canonical, dell'ultima versione LTS ("Long Term Support") di Ubuntu. Così come Ubuntu 12.04 LTS, anche Ubuntu 14.04 LTS, distribuita a partire da oggi in versione definitiva, sarà supportata per un periodo di tempo più lungo del normale ossia per ben 5 anni dalla data di rilascio.
Ciò significa che Canonical continuerà a supportare Ubuntu 14.04 LTS fino al mese di aprile 2019 mentre la release LTS precedente (Ubuntu 12.04) fino ad aprile 2017.

Sino ad oggi conosciuta con l'appellativo Trusty Tahr (tahr fidato; il tahr è un ungulato simile alla capra selvatica che vive nel continente asiatico), Ubuntu 14.04 vuole proporsi come quel sistema operativo "unico" a cui sta guardando, con il suo Windows 8.1, anche Microsoft.
La parola d'ordine della nuova release di Ubuntu è quindi "convergenza": il sistema operativo sarà installabile su dispositivi molto diversi tra loro anche se, come spiega Rick Spencer, ingegnere software, il traguardo non è stato ancora completamente raggiunto.


La prima versione di Ubuntu per smartphone è stata rilasciata pubblicamente lo scorso ottobre contestualmente con il lancio di Ubuntu 13.10 mentre la release 1.0 di Ubuntu per tablet viene portata al debutto proprio quest'oggi. "Le due versioni di Ubuntu formeranno la base per i primi tablet Ubuntu che saranno immessi a breve sul mercato dai partner di Canonical", ha osservato la società in una nota.

Il CEO di Canonical, Jane Silber, presenta Ubuntu 14.04 come un'ottima scelta per tutti coloro che ancora dispongono, nella propria infrastruttura, di macchine Windows XP.


Per effettuare il download di Ubuntu 14.04 LTS in italiano, è possibile fare riferimento ai link seguenti:
- Ubuntu 14.04 LTS Desktop (versioni a 32 bit, 64 bit e 64 bit Mac)
- Ubuntu 14.04 LTS Server (solo versione a 64 bit)

Basato su Debian, Ubuntu è padre di numerose distribuzioni Linux derivate. Oltre a quelle ufficiali, tra le più apprezzate ricordiamo Mint. Sviluppata dal trio Lefebvre-Birse-Weaver con il supporto della comunità, Mint viene rilasciata - in versione finale - a distanza di circa un mese dalla distribuzione dell'ultima release di Ubuntu. Linux Mint 17 (anche in questo caso una versione LTS) sarà infatti pubblicato online a fine maggio.

  1. Avatar
    Sampei Nihira
    19/04/2014 12:22:11
    Se qualche utente ha la propria macchina con caratteristiche hardware superiori ai requisiti di sistema richiesti fà bene ad installare questa distro. Prima c'era l'usanza,adesso non sò,che le caratteristiche hardware dovevano essere superiori a maggiore ragione con un dual boot per esempio Windows-Linux. Anche perchè stare nei requisiti consigliati significa un esperienza d'uso notevolmente limitata quando l'utente ha messo a punto il pc di tutto ciò cui gli abbisogna. Stranezza,dal mio punto di vista, per Xubuntu 14.04 che invece avrà il supporto per i 3 anni soliti. :roll:
Ubuntu 14.04 è online e sarà supportato per cinque anni - IlSoftware.it