2136 Letture

Ubuntu Linux forse in ritardo

È atteso per il mese di aprile il rilascio della prossima versione di Ubuntu Linux.
Una versione, denominata Dapper Drake, considerata particolarmente importante e significativa per i responsabili del progetto, che dunque sembrano non ancorarsi eccessivamente alla data fissata, pur di apportare tutte le migliorie che ritengono opportune.
Va detto che Dapper Drake sarà la prima versione rilasciata da Ubuntu per la quale viene garantito un supporto per lo meno a medio termine: si parla infatti di tre anni per la versione desktop e di 5 anni per quella desktop.
Un bel balzo, se si pensa che finora il progetto non è andato oltre i 18 mesi di supporto.
E se è vero, come riporta la stampa statunitense, che qualche malcontento tra I blogger è serpeggiato, data la reputazione di estrema puntualità nel rilascio delle nuove release, è altrettanto vero che I responsabili di progetto richiedono qualche settimana in più per garantire test più completi, migliore supporto per alcune lingue (le asiatiche in primo luogo), una interfaccia più "pulita", maggiori certificazioni sia harware sia software.
Va detto che proprio le certificazioni con le quali si riesce oggi a misurare la crescente popolarità di Ubuntu.
Alla fine dello scorso anno IBM aveva scelto di certificarlo per il proprio Db2 e altri produttori si sono mossi e si stanno muovendo nella stessa direzione.
www.01net.it

Ubuntu Linux forse in ritardo - IlSoftware.it