5951 Letture

Ubuntu One: arriva lo storage remoto di Canonical

Ubuntu One è entrato in fase di "beta testing". Il nuovo servizio offerto da Canonical, azienda che supporta lo sviluppo della distribuzione Linux Ubuntu, si propone come un archivio remoto per qualunque genere di file. "One" dà quindi, tra l'altro, la possibilità di effettuare sincronizzazioni di dati tra più sistemi.

Il servizio al varo offre gratuitamente 2 GB di spazio a tutti gli utenti. Chi avesse esigenza di un quantitativo maggiore, può richiedere 10 GB al costo di 10 dollari al mese.

Al momento Ubuntu One può essere utilizzato solo su invito. Gli interessati possono richiedere di partecipare alla fase di "beta testing" effettuando una registrazione sul sito del servizio. Come sistema operativo "client" appare indispensabile utilizzare Ubuntu 9.04.

  1. Avatar
    jacopo
    17/05/2009 22:40:06
    Non parlavo di soluzioni esclusive di Jaunty, ma di soluzioni per lo storage remoto. In questo senso Dropbox è una valida alternativa a Ubuntu One. :wink:
  2. Avatar
    gnulinux866
    17/05/2009 21:25:42
    Va bhe... che centra Dropbox è multi piattaforma, invece questo è un servizio esclusivo per gli utenti di Ubuntu9.04... :D
  3. Avatar
    jacopo
    17/05/2009 02:54:47
    Citazione: Sbaglio ho è l'unica distro Linux(gratuita) ad offrire un servizio così!?
    Mi sembra di sì.. Però, senza aspettare, ci sono altre soluzioni: ad esempio l'ottimo Dropbox. ;)
  4. Avatar
    gnulinux866
    16/05/2009 20:56:52
    Sbaglio o è l'unica distro Linux (gratuita) ad offrire un servizio così!?
Ubuntu One: arriva lo storage remoto di Canonical - IlSoftware.it