4704 Letture

Ubuntu andrà anche sui dispositivi dotati di CPU ARM

La società produttrice dei processori ARM, installati molto di frequente su telefoni cellulari, smartphone, PDA ed altri dispositivi mobili, di concerto con Canonical, hanno dichiarato la loro intenzione di portare Ubuntu Desktop Linux sull'architettura ARM v7. Il primo obiettivo consiste nel fornire ai dispositivi mobili capaci di collegarsi alla rete Internet (MID, Mobile Internet Devices) un'interfaccia basata su Linux.
ARM promette che i consumi di batteria resteranno contenuti, dando ai dispositivi mobili la possibilità di restare sempre connessi e fruire della comodità del desktop di Ubuntu Linux.

Non è dato sapere, per il momento, in che modo si articolerà la collaborazione tra ARM, Canonical e gli sviluppatori Ubuntu. L'intento di ARM è però quello di entrare a far parte della distribuzione "ufficiale" così da poter fornire automaticamente ai propri clienti aggiornamenti e patch per il sistema operativo.
Sul tavolo c'è già una possibile data per l'uscita della versione di Ubuntu per CPU ARM: Aprile 2009.
Non è chiaro quale "desktop environment" possa usare la versione ARM della distribuzione Linux sponsorizzata da Canonical.

  1. Avatar
    gnulinux866
    15/11/2008 10:42:23
    I netbook con processore ARM, oltre che un avvio rapidissimo si parla di una manciata di secondi, andranno a colmare la lacune che hanno i netbook attuali, cioà la durata della batteria, i netbook ARM based avranno un autonomia media di 8 ore.
    Un altra cosa importante che su ARM non gira Windows.
  2. Avatar
    CoRaZ
    15/11/2008 01:48:46
    ERA ORA!!!!! :D
Ubuntu andrà anche sui dispositivi dotati di CPU ARM - IlSoftware.it