1792 Letture

Ultimi ritocchi al Service Pack 1 di Windows Vista

Sempre più vicino il rilascio del Service Pack 1 per Windows Vista. Microsoft ha infatti distribuito un "refresh" della Candidate Release. Però al contrario di quanto aveva fatto lo scorso dicembre, questa volta il software non è disponibile pubblicamente, ma solo per 15.000 beta tester, tra cui un selezionato numero di utenti e i vendor di software e hardware.

Il refresh contiene un cospicuo insieme di "aggiustamenti" che riguardano un po’ tutti gli aspetti del sistema operativo, a partire dalla sicurezza al supporto di hardware e nuove tecnologie, dalle performance ai consumi. Microsoft invita i beta tester a mettere seriamente sotto torchio questa versione del software, ma anche a rendere noti solo i difetti particolarmente gravi, gli altri non saranno presi in considerazione.

Da questa affermazione si potrebbe supporre che la società consideri soddisfacente l’attuale Sp1 e che ci voglia mettere mano solo se è davvero il caso.


Se il testing del refresh non comporterà particolari stravolgimenti nel Service Pack, la versione definitiva, che sarà distribuita ai system administrator e a coloro che non hanno attivo un collegamento a Internet, dovrebbe occupare 550 Mbyte.

Chi invece già utilizza il servizio Windows Update dovrà scaricare un file di circa 65 Mbyte. Ricordiamo infatti che il Service Pack apporta un notevole numero di migliorie al sistema operativo, però chi ha il computer collegato a Internet molte di queste le ha già state installate attraverso gli aggiornamenti periodici che rende disponibili Microsoft.
www.01net.it

  1. Avatar
    Lettore anonimo
    13/01/2008 09.34.59
    E certo! dopoche uno ha pagato un vista ultimate 600€ non si deve vedere risolti i "piccoli" problemi con il sp1!!!!!!!!!!!
    a sto prezzo dovrebbero correggere pure i bug che non esistono...
Ultimi ritocchi al Service Pack 1 di Windows Vista - IlSoftware.it