4127 Letture

Un aggiornamento per Vista "smaschera" le copie irregolari

Così come era stato preannunciato, Microsoft sta iniziando ad inviare agli utenti di Windows Vista, attraverso la funzionalità "Aggiornamenti automatici", un update che si incarica di "smascherare" le copie del sistema operativo installate in modo non autorizzato, servendosi di espedienti irregolari.
Ad essere riconosciuti dall'aggiornamento (KB940510), sono due meccanismi (denominati "Grace Timer" ed "OEM BIOS") impiegati illecitamente per "bypassare" il sistema di attivazione di Vista.
Qualora l'aggiornamento dovesse individuare, sul sistema, la presenza di uno dei crack rilevabili, Vista visualizzerebbe un messaggio di allerta senza però disabilitare il meccanismo che permette l'uso non autorizzato di Windows.

Il "Grace Timer" sfrutta il periodo di valutazione consentito dopo l'installazione di Vista azzerando continuamente il contatore e facendo ritenere al sistema operativo di essere stato avviato per la prima volta. L'attacco "OEM BIOS" sfrutta invece tecniche di emulazione delle informazioni di licenza così da ingannare Windows Vista ed ottenere un'attivazione OEM in modo istantaneo.


Una volta installato l'aggiornamento KB940510 questo non risulterà direttamente disinstallabile dal momento che Windows Vista non provvederà ad elencarlo nella lista visualizzata nel Pannello di controllo.
Confermando quanto dichiarato da Alex Kochis, senior product manager per il programma Windows Genuine Advantage (WGA) di Microsoft, la società ribadisce che "l'aggiornamento non avrà alcun effetto sulle funzionalità del sistema operativo".

L'update anticipa le misure che Microsoft intende mettere in atto con il rilascio del Service Pack 1 per Windows Vista: "Grace Timer" ed "OEM BIOS" saranno disattivati e verranno ripetutamente mostrati dei messaggi per indurre l'utente all'acquisto di una regolare licenza d'uso (ved. anche questa notizia).

  1. Avatar
    Michele Nasi
    08/03/2008 16.59.02
    Per completezza, ti segnalo questa recente notizia:
    http://www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_86614,00.html?lw=10000;7
  2. Avatar
    Giuseppe da Basilea
    08/03/2008 16.10.50
    Ma, non sarebbe meglio che Microsoft facesse prezzi piu´umani per Vista ?
    a me sembrano esagerati questi prezzi, visto che in tutto il Mondo potrebbero essere vendute fino a qualche Miliardo di Copie, Secondo un mio calcolo, il prezzo base di Vista dovrebbe aggirarsi sui 100 Euro al massimo. Ma Bill a tutti i costi vuole essere l´uomo piu´ricco del mondo, e poi ci stressa con tutti questi trucchetti, per scoprire se sul Computer e´installata una Copia. Con un prezzo ragionevole potrebbe risparmiare un sacco di soldi in ricerche per scoprire eventuali possessori di Copie.
    Un Cordiale Saluto. Giuseppe da Basilea
  3. Avatar
    ziolando
    04/03/2008 16.26.39
    :P Mha che dire come al solito si troverà il sistema e zio BILL continuerà a far creare sistemi definiti x tutti ma senpre + complicati x questo che anch'io sono passato a MAC, altro pianeta e si che è per tutti.
    Vista una delle bufale del 2007
  4. Avatar
    Joel
    03/03/2008 10.03.04
    Confermo che l'accoppiata Asus -> Vista e' una sciagura ed una catastrofe! Non conosco nessuno che non abbia un Asus con Vista e che non pianga da mattino a sera.
  5. Avatar
    franz
    02/03/2008 09.56.21
    Anziché perdere tempo a creare patch per le validazioni e quant'altro, zio Bill e soci si dessero da fare per far funzionare Vista dato che sta un disastro e ve lo assicuro dato che posseggo un Asus G2 con Vista, definirei pc e sistema operativo un conflitto permanente,driver di macchina non si comprendono con i driver di sistema. Altro che multe !!!!!!
  6. Avatar
    m0f
    29/02/2008 08.47.59
    Sanno bene che se tagliano le gambe alle copie non legali di Vista il mercato si sposterebbe ancora di più su XP o Linux :roll:
Un aggiornamento per Vista