4629 Letture

Un nuovo tablet per la HP tornata nel mondo dei PC

Meno di una settimana fa il dietrofront, sicuramente meno clamoroso e molto più atteso rispetto all'annuncio di metà agosto: Hp resta nel mercato pc.
Ora la conferma che l'azienda va ben oltre la dichiarazione di intenti: il primo prodotto che ne celebra la rentrée.

Hp ha presentato infatti un nuovo tablet, il suo Slate 2, con sistema operativo Windows 7, display touch capacitivo da 8,9 pollici e processore Intel Atom z670.

Indirizzato al mercato business, il nuovo tablet sarà disponibile commercialmente in tutto il mondo nel corso di questo mese di novembre e avrà un prezzo di ingresso di 699 dollari, in una configurazione con 32 GB di memoria, WiFi e Windows 7 Home Premium.

Una scelta probabilmente non casuale, quella di tornare in scena con un tablet, soprattutto se si considera il succeso del TouchPad, che ha fatto segnare il "tutto esaurito" dopo due tranche di offerta sottocosto nelle settimane successive l'annuncio dell'azienda pronta ad abbandonare il business dei pc.


Nessuna indicazione sulla roadmap, al momento.
Così non si sa se di Slate 2 saranno disponibili evoluzioni con Windows 8 o con altri sistemi operativi.
Per Slate 2, la scelta di Hp è quella di rivolgersi in modo deciso e preciso al mondo delle imprese, con un dispositivo che si integri senza difficoltà nelle infrastrutture It esistenti.
Da qui la decisione di adottare Windows 7 ed una architettura in grado di ospitare applicazioni scritte per processori x86, capace di supportare funzionalità di sicurezza e di management. Non a caso in bundle con Slate 2 vi sono Computrace Pro di Absolute Software, per il tracking dei tablet perduti, eTrusted Platform Management, una tecnologia di cifratura e autenticazione.

www.01net.it

Un nuovo tablet per la HP tornata nel mondo dei PC - IlSoftware.it