2105 Letture

Un traduttore entra a far parte di Windows Live

Sebbene a molti utenti del web l'espressione "traduzione istantanea" faccia pensare al servizio "Babelfish", messo a disposizione ormai da anni, da Altavista, Microsoft ha appena lanciato il proprio strumento inserendolo sotto l'ala "Windows Live". Come Babelfish ed altri prodotti similari (compresi quelli firmati Google), anche Windows Live Translator si basa sulla tecnologia di Systran: gli utenti possono inserire interi blocchi di testo ed ottenere la traduzione in tempo reale. In alternativa, è possibile anche specificare l'indirizzo di un sito web: la pagina indica verrà immediatamente proposta nella versione tradotta.
Una particolare opzione permette di indicare al servizio che il testo da tradurre contiene termini tecnico-informatici: Windows Live Translator, in questo modo, assumerà le precauzioni del caso.
Microsoft ci ha ormai abituati al lancio di nuovi servizi "Windows Live": alcuni di essi sono destinati a restare all'interno dell'offerta, altri vengono eliminati.
Windows Live Translator è fruibile facendo riferimento a questa pagina.

Un traduttore entra a far parte di Windows Live - IlSoftware.it