6310 Letture

Uno strumento di Google per passare da Exchange ad Apps

Google ha messo a punto uno strumento gratuito che ambisce a semplificare ed automatizzare la procedura di migrazione degli archivi di posta elettronica, delle liste di contatti, dei calendari da Microsoft Exchange alla suite per la comunicazione e la collaborazione "Apps".
Il nuovo strumento, battezzato "Google Apps Migration for Microsoft Exchange", è disponibile per tutte le aziende e le organizzazioni che hanno acquistato una licenza d'uso dell'edizione "Premier" od "Education" di Google Apps.

"Sino ad oggi non disponevamo di una valida soluzione per trasferire i dati gestiti mediante Microsoft Exchange", ha dichiarato Chris Vander Mey, senior product manager di Google Apps sottolineando come lo strumento di migrazione operi correttamente sia sui server Exchange ospitati all'interno dell'infrastruttura aziendale, sia su quelli "in-the-cloud".
L'utilità appena rilasciata dal team di Google va ad affiancarsi ad un analogo tool, destinato agli utenti di IBM Lotus Notes/Domino.


"Google Apps Migration for Microsoft Exchange" si installa in quattro passaggi e permette di scegliere le informazioni che si desiderano "trasportare" sul servizio Apps - lo ricordiamo - interamente basato sul web. E' così possibile effettuare la migrazione dei dati di centinaia di utenti in un unico passo e senza interruzione dei servizi.

Lo strumento, presentato in questa pagina, è prelevabile da qui.

Alcuni analisti invitano comunque a non sottovalutare la portata dell'operazione. E' infatti necessario valutare quanto Exchange sia integrato, nella propria azienda, con altri software e servizi quali, ad esempio, SharePoint e Dynamics CRM e se Google Apps sia in grado di assolvere a tutte le esigenze.

Uno strumento di Google per passare da Exchange ad Apps - IlSoftware.it