3204 Letture

VMWare guarda all'opensource

VMWare ha annunciato il rilascio di VMWare View Open Client, implementazione opensource per "VMWare View" - piattaforma per la virtualizzazione di tipo "proprietario" sviluppata dalla società con sede a Palo Alto (California) -. Il codice sorgente del client VMWare View è stato pubblicato su "Google Code" e rilasciato sotto licenza LGPL 2.1. Il prodotto, così come è stato reso disponibile, manca di numerose funzionalità che caratterizzano i client "a sorgente chiuso" di VMWare, soprattutto per quanto concerne sessioni desktop multiple e la gestione di periferiche USB.

Alcuni osservatori ritengono che l'iniziativa di VMWare sia da ritenersi come una risposta al rilascio di un sempre maggior numero di prodotti per la virtualizzazione da parte della "concorrenza".

Secondo quanto dichiarato dai portavoce di VMWare, il client distribuito sotto forma di prodotto opensource mira a raccogliere l'interesse da parte di un sempre maggior numero di sviluppatori.

  1. Avatar
    drman
    11/02/2009 11:33:09
    Nelle ultime versioni hanno introdotto un'interfaccia web-based che risulta essere pesante e macchinosa. Molto meglio un prodotto già opensource, leggero e affidabile come Virtualbox, almeno questa è la mia esperienza personale.
VMWare guarda all'opensource - IlSoftware.it