20236 Letture

Velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM

Se siete tra quelli che, come noi, sono abituati a tenere contemporaneamente aperte decine di schede nel browser, avrete certamente notato che, prima o poi, la RAM sembra non bastare più.
Anche sui sistemi dotati di un quantitativo di memoria importante, aprendo tab su tab con il browser, il sistema sembra divenire sempre più lento.

Nel nostro articolo Troppe schede aperte nel browser: come gestirle abbiamo visto come rapportarsi con le tante tab aperte nel browser, sia esso Internet Explorer, Firefox o Chrome.

Ma com'è possibile velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM?
Nell'articolo Come aumentare la memoria RAM su PC, abbiamo visto qual è la semplice verifica che permette di stabilire se la dotazione di memoria RAM, stanti le abitudini di utilizzo del computer, sia da considerarsi insufficiente.
Il controllo da effettuare è molto semplice: basta aprire il Task Manager di Windows (o Gestione attività) utilizzando la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+ESC.
Se, portandosi nella scheda Prestazioni, la somma dei valori Disponibile e Libera è inferiore al 25% del totale complessivo della memoria RAM installata sul sistema, si sta oggettivamente impegnando troppa memoria o comunque sarebbe necessario valutare un ampliamento della stessa.

Velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM

Stabilire quanta memoria sta occupando Chrome è facile: basta portarsi nella scheda Processi e sommare i valori riportati nella colonna Memoria, in corrispondenza di ciascun processo chrome.exe.

Per ottenere subito la lista dei processi chrome.exe, basta fare clic sulla colonna Nome immagine in modo da richiedere l'applicazione di un ordinamento alfabetico.
Le varie istanze del processo chrome.exe corrispondono al browser in sé oppure ad una o più schede aperte.

Velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM

Un'ulteriore conferma che si sta occupando troppa RAM è rappresentata nella scheda Processi. Nella parte inferiore della scheda è possibile leggere il valore in percentuale dell'occupazione della memoria fisica.

Da Chrome, usando la combinazione di tasti MAIUSC+ESC, è possibile stabilire quale o quali schede aperte occupano più memoria oppure utilizzano pesantemente il processore (CPU).
A tal proposito, è possibile fare riferimento alle indicazioni riportate nell'articolo Chrome lento, come velocizzare il browser di Google.
Il Task Manager di Chrome, apribile appunto premendo MAIUSC+ESC, consente in particolare di verificare se una scheda specifica causi rallentamenti all'intero sistema.


Velocizzare Chrome se occupa troppa RAM con The Great Suspender

The Great Suspender è un'ottima estensione della quale si fa un gran parlare, a livello internazionale, in questi giorni.


Già sviluppata da qualche tempo, The Great Suspender ha subìto un importante aggiornamento proprio ieri.

L'estensione, compatibile soltanto con Chrome, consente di risparmiare memoria RAM pur mantenendo decine di schede aperte contemporaneamente nel browser.
Quando le schede vengono "sospese", non occupano più neppure un singolo byte in memoria: dopo aver installato The Great Suspender da questa pagina, basterà ricontrollare – a distanza di alcuni minuti – il Task Manager di Chrome e quello di Windows per notare l'evidente differenza.

Nel caso di Windows, il grafico in tempo reale mostrato nella scheda Prestazioni, evidenzierà un repentino calo dell'occupazione della memoria RAM.

Appena installata l'estensione The Great Suspender, questa apparirà sotto forma di un piccolo pulsante nella barra degli strumenti di Chrome.

Velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM

Il nostro consiglio è quello di cliccare subito su Settings quindi configurare il comportamento dell'estensione.

Velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM

Il primo menu a tendina (Automatically suspend tabs after) consente di stabilire dopo quanto tempo l'estensione deve automaticamente sospendere le schede aperte in Chrome.

Per impostazione predefinita, inoltre, le schede "bloccate" nel browser (pinned) non vengono sospese. Allo stesso modo, l'estensione non sospende le tabelle che contengono form non salvati (i.e. informazioni parzialmente inserite in un modulo online).

Noi suggeriamo di spuntare la casella Automatically unsuspend when tab gains focus in modo tale che The Great Sospender ricarichi automaticamente le schede di Chrome non appena vi si fa clic.


Cliccando sulla voce Never suspend this site si fa in modo che il sito web visualizzato nella scheda selezionata non sia mai oggetto di sospensione, neppure nel caso in cui dovessero essere aperte nuove schede con pagine "provenienti" dal medesimo sito.

The Great Suspender è un'estensione che consente davvero di tornare ad utilizzare un sistema veloce, soprattutto se si fosse abituati a mantenere molte schede contemporaneamente aperte nel browser Chrome.


  1. Avatar
    Pier56
    20/05/2015 17:17:22
    Riconfermo che non MAISUC+ESC funziona. Forse la scorciatoia non funziona con tutte le tastiere. Però c'è una scorciatoia alternativa che è ALT+Space, T che funziona normalmente. Pier
  2. Avatar
    Michele Nasi
    19/05/2015 11:38:42
    MAIUSC+ESC puoi usarlo solo da Chrome, con qualunque scheda aperta.
  3. Avatar
    Pier56
    19/05/2015 10:27:59
    Grazie Michele, impeccabile come sempre, però a me la combinazione di tasti MAIUSC+ESC non mi apre una mazza. Come può essere?
Velocizzare Chrome quando occupa troppa RAM - IlSoftware.it