4561 Letture

Violato il canale ufficiale YouTube di Microsoft

Nelle scorse ore si è diffusa la notizia di un attacco sferrato nei confronti del canale YouTube di Microsoft. L'aggressore ha eliminato tutti i contenuti pubblicati in questa pagina sostituendoli con alcuni video autoprodotti.
Non è dato sapere come l'attacco possa essere andato a buon fine; prima che i contenuti venissero eliminati era stato inviato, dallo stesso malintenzionato, un messaggio traducibile più o meno così: "non ho fatto nulla di male, ho semplicemente effettuato il login sull'account che avevo creato nel 2006".

L'"irruzione" nel canale ufficiale Microsoft non è passata di certo inosservata: "stiamo lavorando con YouTube per ripristinare la situazione", avevano spiegato i portavoce del colosso di Redmond confermando di essere a conoscenza dell'accaduto.

Dopo poco meno di due ore e mezza la stessa Microsoft ha comunicato di aver ripreso possesso del suo account YouTube chiarendo di aver già iniziato il ripristino dei contenuti indebitamente rimossi. "Continueremo a collaborare con YouTube in modo da assicurarci che, per il prossimo futuro, vengano utilizzate tutte le possibili misure di sicurezza".


Come il cracker abbia potuto far razzia dei video prodotti dall'azienda di Steve Ballmer è ancora un mistero. In che modo sono state sottratte le credenziali per l'accesso al pannello amministrativo del canale YouTube?

Violato il canale ufficiale YouTube di Microsoft - IlSoftware.it