5177 Letture

VoIP: Asterisk giunge alla versione 1.8.0

E' stata da poco presentata la versione finale di Asterisk 1.8, software libero che mette a disposizione gli strumenti per realizzare un completo e flessibile centralino (PBX) VoIP aziendale. La release di Asterisk appena pubblicata è una versione LTS ("Long Term Support") per la quale viene garantito il supporto quadriennale da parte di Digium, la società che sviluppa il prodotto.

Tra le nuove caratteristiche di Asterisk 1.8, il supporto IPv6 nel driver SIP e la compatibilità con Google Talk e Google Voice (servizio di telefonia VoIP non ancora portato al debutto in Europa). Migliorata la qualità delle chiamate ed aggiunta l'integrazione con software quali Microsoft Exchange, CalDav ed iCalendar.

Così come il "fratello minore" AsteriskNOW - più semplice da configurare grazie alla comoda interfaccia grafica -, Asterisk si basa sul kernel Linux, è installabile su qualunque personal computer (che diventa così un vero e proprio centralino) e supporta tre protocolli VoIP: IAX (sviluppato specificatamente per Asterisk stesso), SIP e H.323. Il software è in grado di gestire tutte le caratteristiche della chiamata convenzionale quali identificativo del chiamante ("Caller ID"), chiamata in identificativo del chiamante su chiamata in attesa, funzione libero/occupato, libero/senza risposta, call forward variable, dialtone, chiamata a tre, trasferimento supervisionato e non, supporto ADSI (Analog Display Services Interface), mail vocali, conferencing, fungere da gateway VoIP.

Asterisk può essere anche configurato come IVR ("Interactive Voice Response"): all'utente è permesso impostare un servizio di risposta automatica alle varie chiamate in ingresso. Tra le possibilità più evolute vi sono quelle che permettono di creare segreterie telefoniche personalizzate, caselle ed annunci vocali, gestione delle chiamate in uscita attraverso gli operatori più economici nelle varie fasce orarie, gestione fax server.


Il software di Digium, inoltre, può essere eventualmente collegato con altri applicativi aziendali. Un esempio possono essere applicazioni di supporto tecnico o CRM (si potrebbe pensare di visualizzare la scheda di un cliente che sta chiamando sulla base del "Caller ID").


La versione 1.8 di Asterisk (ved. questa pagina) è distribuita sotto licenza GNU GPLv2. Dietro allo sviluppo del software c'è Digium, società il cui CEO - Mark Spencer - ha curato in passato anche il client di messaggistica istantanea Gaim (oggi conosciuto con il nome di Pidgin).

VoIP: Asterisk giunge alla versione 1.8.0 - IlSoftware.it