1439 Letture

Vulnerabilità di IE: Microsoft corre ai ripari

Microsoft ha comunicato che prenderà gli opportuni accorgimenti per risolvere una potenziale vulnerabilità di Internet Explorer sull'SP2. Qualche settimana fa, la società specializzata in sicurezza Finjan ha comunicato che sarebbe possibile bypassare l'avviso del browser quando si scarica da Internet codice potenzialmente dannoso.
In un primo momento Microsoft ha minimizzato il problema, sostenendo che c'è bisogno di una forte interazione con l'utente affinché il codice nocivo possa essere avviato. Ciononostante, la società sta investigando le modalità che permetterebbero di superare il warning fornito dal browser.
L'azienda di Redmond parla piuttosto di tecniche di "social engineering". In altre parole, non si tratta di una vulnerabilità vera e propria quanto dei metodi che i cracker usano per indurre gli utenti ad avviare file eseguibili nocivi, prima che venga visualizzato l'avvertimento del browser.
www.01net.it

Vulnerabilità di IE: Microsoft corre ai ripari - IlSoftware.it