16458 Letture

WWDC 2012: nuovi prodotti senza veli ma niente foto

La prossima edizione del WWDC (Worldwide Developers Conference) organizzata da Apple, a San Francisco, dall'11 al 15 giugno, sarà il momento in cui la società presenterà in anteprima numerosi nuovi prodotti. Dopo le parole di Tim Cook, che lasciavano presagire un vivo interessante, da parte dell'azienda da lui guidata, nel mondo delle smart TV, secondo le ultime indiscrezioni, durante il WWDC 2012, potrebbe essere presenta una nuova versione del sistema operativo installato oggi sulle Apple TV, il media center che sinora non ha mai riscosso un grande successo (ved. questo articolo).

Dinanzi alla folta platea del WWDC 2012 (i biglietti per l'accesso all'avento sono andati esauriti nel giro di un paio d'ore), Cook ed il suo team potrebbero illustrare quello che ad alcuni è sembrato un "cambio di rotta". Il nuovo sistema operativo, infatti, potrebbe essere il fulcro di un televisore HDTV a marchio Apple, la iTV della quale si era parlato nei giorni scorsi (ved. questa notizia).


Alcune fonti vicine a Foxconn, una delle aziende del sud est asiatico alle quali si appoggia Apple per la produzione dei suoi dispositivi, avevano riferito dell'arrivo di alcuni ordinativi dalla società di Cook in riferimento alla produzione di HDTV. Si parla già di scocca in alluminio, di sistema operativo iOS, dei controlli vocali Siri, della presenza di una videocamera iSight per avviare conferenze remote mediante l'applicazione FaceTime.

Cook ha dichiarato che se Apple deciderà di entrare nel mercato delle TV, lo farà "in grande stile". Un'affermazione sibillina con cui il numero uno di Apple non ha voluto esporsi più di tanto. Nel corso del WWDC, però, la cortina fumogena dovrebbe farsi meno compatta e si dovrebbe finalmente iniziare a conoscere qualche dettaglio circa i prossimi progetti di Apple.


Oltre che della iTV, tra qualche giorno, a San Francisco, si parlerà molto probabilmente di iOS 6.0, delle API di Siri (dovrebbero consentire agli sviluppatori di disporre degli strumenti per integrare l'assistente vocale nelle loro applicazioni) e forse dell'iPhone 5 o qualunque possa essere il suo nome.

Che il WWDC 2012 rappresenti la chiave di volta per il futuro della Mela morsicata si evince anche da un altro indizio. Tutti coloro che parteciperanno alla conferenza, diversamento da quanto accaduto in passato, non potranno scattare foto. "È severamente vietata la registrazione di video o l'acquisizione di foto (...) durante le sessioni di lavoro al WWDC", ha fatto presente Apple. La Mela vuol quindi mantenere riserbo sui prodotti o comunque sui loro prototipi che saranno mostrati durante l'incontro: i nuovi dispositivi Apple potrebbero quindi essere descritti sul web solamente a parole senza l'ausilio di alcun supporto audiovisivo.

WWDC 2012: nuovi prodotti senza veli ma niente foto - IlSoftware.it