3587 Letture

Web Platform: ecco come creare il web del futuro

Tutta la documentazione per contribuire alla creazione di un web aperto ed aderente agli standard. Battezzata Web Platform Docs, si tratta di un'iniziativa che è nata per volontà di aziende quali Adobe, Facebook, Google, Microsoft, Mozilla, Opera e Nokia. L'obiettivo, spiegano i promotori, è quello di colmare il vuoto di documentazione, libera e gratuita, che ha sino ad oggi contraddistinto la diffusione di HTML5, CSS3 nonché degli altri nuovi standard per il web.

Sul sito "Web Platform Docs", raggiungibile cliccando qui, si possono trovare preziose informazioni sulle specifiche, sulla struttura e sulle direttive che contraddistinguono HTML5, CSS3 e gli altri standard. Lo sviluppatore di applicazioni web avrà così a disposizione un'interessante risorsa, di qualità, consultabile in caso di dubbi sull'impiego di attributi, elementi, costrutti, oggetti, proprietà e metodi.


"Web Platform Docs", oltre ad una documentazione dettagliata, offre suggerimenti ed esempi concreti rappresentando una solida base di partenza od un valido aiuto per il programmatore.
L'iniziativa sancisce poi l'impegno di tutti i principali produttori di browser (Microsoft, Google, Mozilla ed Opera) ad adeguare i rispettivi prodotti agli standard: le nuove specifiche sono infatti abbracciate da tutti i vendor e, grazie agli sforzi comuni per garantire la massima compatibilità, lo sviluppatore potrà finalmente mettersi alle spalle quei fastidiosi problemi di interoperabilità che, negli anni scorsi, hanno caratterizzato la creazione di applicazioni per il web.

È interessante evidenziare, poi, come "Web Platform Docs" sia nato sotto l'ala del W3C (l'associazione fondata da Tim Berners-Lee che ha come obiettivo primario quello di sviluppare e migliorare i linguaggi ed i protocolli utilizzabili sul web promuovendone la continua crescita) che resterà il principale curatore del sito. L'idea alla base del progetto, comunque, è che l'intera comunità degli sviluppatori web possa contribuire al miglioramento dei contenuti ed all'ampliamento delle risorse messe a disposizione.

Web Platform: ecco come creare il web del futuro - IlSoftware.it