4875 Letture
WiFi gratis in Europa con WiFi4Eu: di che cosa si tratta

WiFi gratis in Europa con WiFi4Eu: di che cosa si tratta

L'Unione Europea ha raggiunto un accordo informale per il varo dell'iniziativa WiFi4Eu: gli enti locali riceveranno delle sovvenzioni economiche per installare gli apparati di telecomunicazioni wireless e fornire connettività a banda larga ai cittadini.

Sotto la guida maltese, il Consiglio dell'Unione Europea e l'Europarlamento hanno raggiunto un accordo informale per la realizzazione di una rete WiFi sull'intero territorio del vecchio continente. L'iniziativa, battezzata WiFi4Eu, prevede l'offerta di accesso libero e gratuito nei luoghi pubblici alla connettività a banda larga in modalità wireless.

Nell'ambito del progetto, verrà creato un portale multilingue che fornirà ai cittadini europei tutti i strumenti per fruire del servizio.

WiFi gratis in Europa con WiFi4Eu: di che cosa si tratta

L'attivazione di WiFi4Eu spetterà agli enti locali che dovranno sostenere i costi del canone di abbonamento alla rete dati e occuparsi di manutenzione. L'Unione Europea si occuperà però della fornitura degli apparati di telecomunicazioni e dei costi di installazione.


L'investimento europeo dovrebbe essere pari a circa 120 milioni di euro suddiviso in più bandi diluiti nel corso del tempo.
Gli enti locali dovranno impegnarsi a fornire il servizio agli utenti per un periodo di almeno tre anni senza però fare concorrenza a eventuali iniziative similari, pubbliche o private.


Intanto, al momento non si hanno notizie circa l'iniziativa Italia WiFi annunciata a luglio 2016 e che prevedeva la creazione di una rete di hotspot WiFi federati su tutto il territorio italiano con accesso mediante autenticazione SPID: Nel 2017 WiFi statale gratuito con 28.000 hotspot.
Abbiamo contattato AgID (Agenzia per l'Italia Digitale) per conoscere lo stato di avanzamento del progetto.

WiFi gratis in Europa con WiFi4Eu: di che cosa si tratta - IlSoftware.it