9525 Letture
Windows 10 backup automatizzato con con wbAdmin

Windows 10 backup automatizzato con con wbAdmin

Breve guida all'uso di wbAdmin, utilità integrata in Windows 10 per il backup del sistema operativo, dell'intera macchina, di singoli volumi oppure file, cartelle e applicazioni.

L'utilizzo di politiche di backup efficaci rappresenta la migliore soluzione per proteggersi da perdite di dati e tornare rapidamente operativi in seguito a un incidente informatico (disaster recovery).
Abbiamo spesso parlato di strumenti per il backup centralizzato dei dati aziendali citando ad esempio il completo e versatile Active Backup for Business: Cos'è e come funziona Synology Active Backup for Business.
Nell'articolo Backup, le migliori strategie per proteggere i dati, in occasione della Giornata mondiale del backup abbiamo presentato molteplici approcci alternativi.

Windows 10: backup con l'utilità wbAdmin integrata nel sistema operativo

Windows 10 integra anche un'apposita utilità, chiamata wbAdmin, basata su riga di comando, che si occupa di effettuare il backup e il ripristino dell'intero sistema, di volumi, cartelle, file e applicazioni.


Per usare wbAdmin, è sufficiente aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore cliccando sul pulsante Start di Windows 10, digitando cmd quindi premendo la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO.

Per avviare un backup completo della macchina, è sufficiente digitare quanto segue:

wbAdmin start backup -backupTarget:D: -include:C: -allCritical -quiet

In questo caso wbAdmin non soltanto creerà un backup integrale del contenuto del volume C:, contenente l'installazione di Windows 10, ma provvederà a creare una copia di sicurezza di tutti quegli elementi (partizioni comprese) che sono funzionali al corretto caricamento del sistema operativo (opzione -allCritical).
L'opzione -backupTarget consente invece di indicare il volume che ospiterà i file di backup.

Si può eventualmente sostituire -backupTarget con -backupTarget:\\cartellacondivisa\nomecartella -user:username -password:userPassword per richiedere la memorizzazione del backup in una cartella condivisa in rete locale.


È inoltre possibile usare ad esempio la sintassi -include:C:,E:,F: per inserire nell'archivio di backup non soltanto il contenuto dell'unità C: ma anche quello di altri volumi (specificandone la corrispondente lettera identificativa di unità).

Come ripristinare un backup completo di Windows 10 creato con wbAdmin

Per ripristinare un backup del sistema precedentemente disposto con wbAdmin, basterà digitare Reimposta il PC quindi fare clic sul pulsante Riavvia ora in corrispondenza di Avvio avanzato.

Windows 10 backup automatizzato con con wbAdmin

Dopo il riavvio della macchina, alla comparsa della schermata Scegli un'opzione, si dovrà scegliere la voce Risoluzione dei problemi quindi Opzioni avanzate e infine fare clic su Ripristino immagine del sistema.

Windows 10 backup automatizzato con con wbAdmin

La macchina si riavvierà di nuovo e verrà richiesto di scegliere un account: scegliere quello dotato di diritti amministrativi già usato per generare la copia di backup.
L'immagine di backup più recente sarà automaticamente scelta ma è ovviamente possibile scegliere di ripristinare un archivio generato in precedenza.

Windows 10 backup automatizzato con con wbAdmin