Sconti Amazon
giovedì 19 gennaio 2023 di 1155 Letture
Windows 11: le app non si avviano dopo l'utilizzo di un punto di ripristino

Windows 11: le app non si avviano dopo l'utilizzo di un punto di ripristino

Microsoft conferma la presenza di un bug in Windows 11 22H2 che impedisce il corretto avvio delle app installate dopo aver recuperato un precedente punto di ripristino.

Windows 11 integra gli stessi strumenti, ereditati da Windows 10, per ripristinare il sistema alla configurazione di fabbrica.

La vecchia utilità Ripristino configurazione di sistema, avviabile dal menu Start digitando Ripristino quindi cliccando su Apri Ripristino configurazione di sistema oppure premendo Windows+R quindi digitando rstrui, è tuttavia ancora presente anche in Windows 11. Essa consente di annullare gli effetti di una o più modifiche apportate alla configurazione di Windows riportando il sistema operativo a uno stato precedente (al momento in cui si trovava quando è stato creato il punto di ripristino).

Tenendo ben presenti le differenze tra i due strumenti, in un altro articolo abbiamo visto come creare punti di ripristino e copie shadow dal menu contestuale di Windows 10 e 11.

Microsoft ha tuttavia confermato l'esistenza di un bug in Windows 11 22H2 che impedisce ad alcune applicazioni di avviarsi normalmente dopo aver recuperato un precedente punto di ripristino.

Il problema coinvolge le app che utilizzano il formato di pacchetto MSIX, utilizzato per distribuire i programmi per Windows più recenti e moderni.

I tecnici dell'azienda di Redmond confermano che tra le applicazioni interessate ci sono, ad esempio, Blocco note, Paint, Office, Terminale e Cortana ma il problema riguarda potenzialmente una vasta schiera di programmi.

Dopo il recupero di un punto di ripristino in Windows 11 viene esposto il messaggio di errore "Impossibile aprire l'app", l'applicazione potrebbe non rispondere subito dopo l'avvio, potrebbe verificarsi un errore di I/O seguito dall'app che non risponde e un suo successivo arresto anomalo. Per una stessa applicazione potrebbero inoltre esserci più voci nel menu Start.

Microsoft non ha chiarito se sta svolgendo delle indagini sul problema o se i tecnici siano al lavoro su una soluzione. Si è limitata a specificare che coloro che riscontrano problemi durante il tentativo di avviare app dopo il ripristino dovrebbero provare a riavviare l'applicazione, reinstallarla tramite il Microsoft Store, utilizzare il pacchetto MSIX originale se scaricato da una fonte diversa rispetto al Microsoft Store.


Buoni regalo Amazon
Windows 11: le app non si avviano dopo l'utilizzo di un punto di ripristino - IlSoftware.it