5225 Letture

Windows 7 sorpassa Windows XP. Cresce Mac OS X

Gli utenti che utilizzano Windows 7 hanno superato coloro che hanno preferito restare con Windows XP. Sono queste le prime conclusioni che è possibile trarre analizzando gli ultimi dati diffusi da NetApplications (vedere questa pagina). Per la prima volta da quando è stato lanciato sul mercato (luglio 2009), Windows 7 ha quindi la meglio sul "sistema-Highlander" Windows XP che ancora oggi gode di una vastissima base di utenti (42,52% del totale; Windows 7 si è portato al 42,76%). Il sorpasso di Windows 7 ai danni di Windows XP è arrivato con circa un mese di ritardo rispetto a quanto preventivato dagli analisti.

Cade a picco, invece, il mai apprezzato Windows Vista che scende al 6,15%, ampiamente superato da Mac OS X se si considerano tutte le varie versioni in circolazione (7,13%).


Le statistiche elaborate da NetApplications mettono in luce anche un altro aspetto piuttosto importante: il debutto di Mac OS X 10.8 "Mountain Lion" è stato davvero notevole. Durante il solo mese di agosto, l'ultima versione del sistema operativo Apple ha conquistato il 20% del mercato Mac OS X facendo registrare un balzo in avanti del 16% rispetto alla crescita del 4% di luglio.

Presentato il 25 luglio scorso, Mac OS X "Mountain Lion" ha potuto godere di un ampio successo anche in forza della politica di prezzo scelta da Apple: il costo dell'aggiornamento è stato fissato in appena 15,99 euro, meno di un terzo rispetto al precedente upgrade a "Lion".

Windows 7 sorpassa Windows XP. Cresce Mac OS X - IlSoftware.it