6505 Letture

Windows 8: copia dei file più rapida e supporto per USB 3.0

Il blog ufficiale di Windows 8, recentemente portato al debutto dal team di sviluppo di Microsoft, si sta confermando un'importante fucina di dettagli per ciò che riguarda il nuovo sistema operativo costruito nei laboratori di Redmond.
Dopo la conferma circa la presenza di un "app store" in Windows 8, oggi arrivano alcuni dettagli circa alcune funzionalità "inedite" delle quali si arricchirà il sistema.

Innanzi tutto, spiega Steven Sinofsky, Windows 8 proporrà un sistema per la gestione di file e cartelle mai visto in passato. Le modifiche alle modalità con cui Windows copia i file da una locazione all'altra sarebbero frutto dell'analisi del comportamento tenuto dalla vasta base di utenti del sistema operativo. Secondo le statistiche pubblicate da Microsoft, il 20% di tutte le operazioni di copia si concluderebbero in meno di due minuti mentre il 5,61% non andrebbe a buon fine.


I programmatori del colosso di Redmond, quindi, si sono attivati per rendere più solida l'operazione di copia dei dati migliorando le funzionalità per la gestione delle attività ed il loro monitoraggio. Si è poi contemporaneamente cercato di ridurre le informazioni ridondati e rimuovere quelle inutili offrendo parimenti massimo controllo delle operazioni di copia dei file e delle cartelle.

Le attività di copia, a partire da Windows 8, saranno concentrate in un'unica finestra. Ricorrendo ad essa si potrà verificare lo stato di avanzamento di ciascuna operazione con la possibilità di effettuare sospensioni ed annullamenti. Cliccando sul pulsante "Dettagli" si otterranno delle informazioni in più tra le quali spicca anche la capacità di trasmissione (throughput) utilizzata per ogni attività.

La finestra che informa l'utente allorquando dovessero esservi conflitti tra file (nella cartella di destinazione è già presente, ad esempio, un elemento con lo stesso nome) è stata ampiamente ottimizzata: divenuta decisamente più chiara rispetto all'approccio usato in Windows Vista ed in Windows 7, la schermata chiede all'utente quali oggetti debbano essere conservati visualizzandone, ove possibile, un'anteprima.


Il video che mostra gli interventi sin qui apportati, può essere scaricato cliccando qui e riprodotto ad esempio ricorrendo a Media Player.

L'altro importante aggiornamento che sveltirà la copia dei dati tra disco fisso ed unità esterne è il supporto per l'interfaccia USB 3.0 che Windows 8 si accinge ad introdurre. Secondo Sinofsky, tutti nuovi personal computer commercializzati a partire dal 2015 saranno dotati di porte USB 3.0 e circa 2 milioni di device "SuperSpeed" saranno acquistati dagli utenti solo in quell'anno.

Il tema della diffusione di USB 3.0 è stato già trattato in questo nostro articolo ed oggi Microsoft conferma la sua intenzione di supportare in modo deciso l'adozione della nuova interfaccia che, come ricordato, garantisce una velocità dieci volte superiore rispetto all'attuale versione 2.0.

Il video scaricabile cliccando qui dà un'idea delle prestazioni che si potranno ottenere usano periferiche esterne USB 3.0.

Windows 8: copia dei file più rapida e supporto per USB 3.0 - IlSoftware.it