4289 Letture

Windows 8: l'accoglienza resta ancora tiepida

Mancano ancora poche settimane prima del lancio ufficiale di Windows 8 e già qualcuno prova a trarre i primi bilanci. In particolare, gli analisti stanno cercando di sondare l'interesse nei confronti della nuova versione del sistema operativo Microsoft confrontandola con il "rumore" che ha sollevato, nel 2009, l'arrivo della versione definitiva di Windows 7.
A quali conclusioni si è pervenuti? Esaminando i dati aggiornati, pubblicati nelle scorse ore da NetApplications, emerge che l'interesse per Windows 8 sarebbe, almeno allo stato attuale, cinque volte inferiore rispetto a quello mostrato dagli utenti, tre anni fa, per Windows 7.
Windows 8, che tra l'altro Microsoft ha già proposto in versione di prova utilizzabile gratuitamente per 90 giorni (release RTM, praticamente identica alla versione finale che sarà rilasciata il 26 ottobre prossimo; vedere il nostro articolo La versione finale di Windows 8 in prova per 90 giorni), sembra sia stato per ora accolto in modo decisamente più tiepido: a settembre soltanto lo 0,33% delle macchine Windows montavano l'ultima versione del sistema operativo equivalenti a 33 personal computer su 10.000. A fine settembre 2009, per contro, Windows 7 era già installato sull'1,64% dei sistemi (164 macchine su 10.000).
Stando a quanto riportato da NetApplications, inoltre, il divario tra Windows 7 e Windows 8 si sarebbe addirittura ampliato col passare del tempo: se tre mesi fa gli utenti erano un quarto di quelli che utilizzavano Windows 7 tre anni fa, oggi sono diventati un quinto.

Per quanto riguarda il mese di settembre 2012, Windows 7 si conferma il sistema operativo più utilizzato al mondo (44,04%) avendo ormai superato già da agosto Windows XP, ulteriormente sceso in termini di quote di mercato al 41,23%. Costante la flessione anche di Windows Vista, sempre più abbandonato dagli utenti, che si ferma a poco più del 6%. Mac OS X, prendendo in esame tutte le sue varie versioni, si conferma la terza forza in campo dopo Windows 7 e Windows XP con il 7,16%.

  1. Avatar
    Giustino
    08/10/2012 13:24:45
    Con Windows 8 l'intenzione di Microsoft è quella di fornire un sistema operativo in grado di girare su diversi dispositivi digitali ( PC Desktop, Tablet e Smartphone ). L'idea di base è semplice e tutto sommato buona: permettere a un utente di poter usare la medesima interfaccia ( in questo caso la Modern UI, detta anche interfaccia a piastrelle ),gli stessi comandi e gli stessi software su più dispositivi, in modo da renderne più facile l'uso e in particolar modo l'apprendimento. E' indubbio che imparare una sola interfaccia che vada bene sia per il PC di casa, che per il tablet o lo smartphone, rappresenti, almeno in teoria, un bel vantaggio per l'utente medio, che magari non ha molta voglia di dedicare tempo e fatica all' apprendimento di più sistemi. Senza contare che la strategia di Microsoft dovrebbe portare ad aumentare le vendite di dispositivi dotati della medesima interfaccia. Il ragionamento in sé non fa una piega. Resta da vedere se questa idea nella pratica si rivelerà una scelta vincente. Per il momento, ed è un dato di fatto, molti utilizzatori di PC Desktop, sono rimasti non poco spiazzati dalla Modern UI e, dopo alcune settimane di prove estenuanti,effettuate con il nuovo sistema operativo, sono tornati al più amichevole Windows 7. Ricordo che Windows 8 arriverà in cinque versioni. Riassumo: 1 ) Versione principale a 32 e 64 bit , destinata a girare su PC Desktop e portatili. 2 ) Versione Windows 8 PRO, con aggiunta di funzionalità, per un utilizzo Business.( crittografia,dischi fissi virtuali, accesso a reti aziendali strutturate,ecc ) 3 ) Versione Enterprise, per i clienti aziendali che aggiunge altre caratteristiche rispetto alla versione PRO 4 ) Windows 8 RT ( RT sta per RunTime ), destinata a girare su processori ARM quelli dei Tablet e dei dispositivi mobili. 5 ) Windows 8 Phone: Versione dedicata agli Smartphone. :)
  2. Avatar
    MaxZ
    07/10/2012 21:05:38
    Citazione: é un prodotto confezionato espressamente per tablet e smartphone, montato in un pc desktop non ha niente in più di w7, anzi è più macchinoso da utilizzare.
    questa poi... :shock: Basta prendere familiarità con il sistema e vi ritroverete a navigare velocemente e senza problemi tra app e altre applicazioni varie. Bisogna anche dedicarci un po' di tempo. Inoltre la velocità e la reattività del sistema operativo, nonchè di IE10 sono eccezionali, passi in avanti da gigante anche per la velocità di boot e spegnimento. Un ottimo lavoro secondo me da parte di Microsoft, certo si scontrerà con i malati di "novitàfobia"... :eheheh:
  3. Avatar
    redheart
    07/10/2012 16:53:31
    Citazione: credo che la velocita' di microsoft nel cambiare troppi sistemi operativi in poco tempo crei solo confusione negli utenti, ha iniziato con Vista (pessimo) poi windows7 e dopo poco tempo windows8, la gente si chiede perche'. A questo aggiungete la crisi e la poca voglia di cambiare da parte degli utenti e la frittata e' fatta.
    e si parla già di un windows 9 futuro :|
  4. Avatar
    giamburrasca
    07/10/2012 13:02:33
    credo che la velocita' di microsoft nel cambiare troppi sistemi operativi in poco tempo crei solo confusione negli utenti, ha iniziato con Vista (pessimo) poi windows7 e dopo poco tempo windows8, la gente si chiede perche'. A questo aggiungete la crisi e la poca voglia di cambiare da parte degli utenti e la frittata e' fatta.
  5. Avatar
    redheart
    02/10/2012 17:41:57
    non posso che darti ragione Michele!
  6. Avatar
    ITAKID
    02/10/2012 16:06:01
    é un prodotto confezionato espressamente per tablet e smartphone, montato in un pc desktop non ha niente in più di w7, anzi è più macchinoso da utilizzare.
  7. Avatar
    vix
    02/10/2012 15:19:36
    Rischiano il fallimento totale. Mi pare strano che per scaricare applicazioni (ancora non ho capito perché si chiamano APP e non SOFTWARE o Programmi :D ) ci vuole un account "hotmail" e quindi microsoft. Già gli sviluppatori di videogiochi si sono arrabbiati :matto: a causa del sistema troppo chiuso. Non ho trovato il comodissimo Virtual PC e XP Mode presente in Windows 7 e diversi programmi non sono compatibili. La cosa migliore è la gestione Computer con interfaccia RIBBON e funzionalità più visibili a vista d'occhio.
  8. Avatar
    genri
    02/10/2012 15:15:14
    mi associo a quanto scritto da Rx87. Mi chiedo se MS, oltre ai tests sulle funzionalità di Win8 da parte dei betatesters, abbia poi considerate le reazioni espresse dai panels degli utilizzatori finali. Ho installato la versione RTM gratuita di prova sul pc e l'ho cancellata dopo un paio di giorni di utilizzo - nulla di tanto interessante e di più rispetto a Win7 x64; lcd mi sembrava poi un telefonino allargato. Certamente risparmierò i dollari per l'upgrade e semmai dovessi ripensarci, installerò ClassicShell.
  9. Avatar
    Rx87
    02/10/2012 11:57:20
    Si presenta male, se fosse possibile estirpare l'interfaccia a piastrelle ed avere una normale interfaccia da computer (tasto start ecc ecc) forse potrebbe essere preso in considerazione così è solamente un ibrido mal riuscito tra un sistema operativo per telefonini ed un sistema operativo per computer
Windows 8: l'accoglienza resta ancora tiepida - IlSoftware.it