6206 Letture

Windows Hello riconosce anche i gemelli

Decisamente incoraggianti i risultati dei primi test della funzionalità Windows Hello di Windows 10.
Novità assoluta di Windows 10, Windows Hello consente di sbloccare il sistema ed, eventualmente, di accedere ai vari servizi online utilizzando nuove ed innovative modalità. Hello nasce infatti per supportare i sensori biometrici e, sui sistemi dotati della fotocamera Intel RealSense 3D, consente di abilitare il riconoscimento facciale.

Avvicinandosi alla fotocamera, basterà il proprio viso perché venga effettuato il login automatico a Windows 10 o, allo stesso modo, il meccanismo permetta l'accesso a molteplici servizi web (vedere Riconoscimento facciale con Windows Hello).

Windows Hello riconosce anche i gemelli

Windows Hello e i gemelli

Se due gemelli creano un account sullo stesso sistema, Windows Hello sarà capace di distinguerli? A quanto pare, stando alle prove svolte da The Australian, sembra proprio di sì.


Presentando a Windows Hello sei coppie di gemelli, il nuovo sistema di autenticazione Microsoft - messo alla prova su di un Lenovo ThinkPad con Windows 10 - ha superato brillantemente l'ardua sfida sapendo sempre riconoscere ciascun utente, nonostante le enormi somiglianze.

Il giudizio complessivo non sarebbe, tuttavia, ancora da dieci e lode perché in qualche circostanza Windows Hello non sembra rilevare i volti. In ogni caso, comunque, non pare esservi il rischio di accessi non autorizzati.


Di Windows Hello avevamo parlato anche nell'articolo Vale la pena aggiornare a Windows 10?.

Windows Hello riconosce anche i gemelli - IlSoftware.it