9339 Letture

Windows Live Essentials "Wave 4" è in arrivo: le novità

Il team di sviluppo di Windows Live Essentials è al lavoro per giungere al rilascio, in tempi relativamente brevi, di una nuova versione del pacchetto. Il pacchetto di utilità aggiuntive, firmate Microsoft, che consente di aggiungere nuove funzionalità al sistema operativo, resterà compatibile sia con Windows 7 che con Windows Vista (esclusi, invece, gli utenti di Windows XP).

Portavoce di Microsoft hanno confermato che la nuova versione ("Wave 4") dei Windows Live Essentials punterà sulla semplificazione di quattro attività: l'organizzazione della posta elettronica in un'unica area mettendo contemporaneamente a disposizione alcuni strumenti per migliorare la produttività; la sincronizzazione dei file tra più computer; l'accesso a tali informazioni da qualunque postazione di lavoro ove sia disponibile una connessione Internet; l'elaborazione di foto e video da condividere online.


La "quarta edizione" del pacchetto Windows Live Essentials conterrà i soliti Windows Live Messenger, Windows Live Mail, Windows Live Writer, Windows Live Photo Gallery, Windows Live Movie Maker e Windows Live Family Safety. Anche Windows Live Sync, che ha subìto un gran numero di interventi, entra a far parte della suite. La Windows Live Toolbar, invece, è stata sostituita con la "Bing Bar".

Mail resta sempre in grado di gestire account di posta elettronica multipli, un calendario, i feed RSS, liste di contatti, ed i gruppi di discussione in un'unica soluzione. La modalità di utilizzo "offline" dell'applicazione è stata migliorata: modifiche agli archivi di posta ed al calendaro possono essere effettuate anche in caso di assenza della connessione. Non appena questa tornerà ad essere disponibile, il programma effettuare automaticamente le operazioni di aggiornamento e sincronizzazione. I calendari condivisi possono essere consultati e modificati sempre ricorrendo unicamente a Windows Live Mail. Ottimizzata anche l'integrazione con Live Messenger: si può rispondere ad un contatto con un messaggio istantaneo direttamente dal client di posta quando il contatto è collegato in Rete.
Il contenuto della rubrica degli appuntamenti è visualizzabile senza abbandonare la finestra contenente i messaggi di posta e sono stati aggiunti numeri filtri e strumenti per una più efficace organizzazione delle e-mail.

Il software Photo Gallery si arricchisce invece di due utili funzionalità. La prima (chiamata "Photo Fuse") consente di "mutuare" le parti migliori di più foto digitali combinandole in un'unica perfetta foto "definitiva". Ciò significa che se in una foto di gruppo qualcuno è stato ripreso con gli occhi chiusi o con un'espressione "assente", la miglior "presenza" evidenziata in un'altra foto potrà essere combinata con quella degli altri soggetti. La seconda novità di Photo Gallery è l'utilizzo della tecnologia di riconoscimento facciale, capace di individuare le persone raffigurate nelle varie immagini. L'operazione viene effettuata sfruttando le informazioni precedentemente fornite dall'utente su un ristretto numero di foto.
Il programma include anche nuovi strumenti per il ritocco delle immagini e la funzione "batch auto adjust" che consente di sistemare, in modo automatico, le imperfezioni rilevate in un insieme di foto digitali.
Una nuova scheda, inoltre, consente di "filtrare" le immagini a seconda delle "tag" assegnate loro, delle persone rappresentate, dei nomi, delle date di scatto e così via.


Resa più semplice ed immediata la creazione di video con Windows Movie Maker che si fa carico di gestire in modo semi-automatizzato, la procedura di aggiunta dei titoli, delle transizioni, della musica di sottofondo e di altri elementi grafici. Il software è capace di salvare i filmati nei formati ad alta definizione (720p e 1080p) con la possibilità di scaricarli eventualmente, in modo diretto, su un dispositivo portatile. Più stretta, inoltre, la "relazione" con i principali siti di social network ed i servizi di hosting di contenuti multimediali.

Windows Live Sync consente invece di sincronizzare il contenuto di un insieme di cartelle tra personal computer e sistemi Mac. Aggiornando un file memorizzato su un sistema, questo sarà automaticamente passato agli altri computer non appena la connessione Internet sarà disponibile.

Microsoft ha preferito non esprimersi circa la data di lancio di Windows Live Essentials "Wave 4". Il pacchetto dovrebbe comunque arrivare, in versione definitiva, nel corso dei prossimi mesi. Probabilmente già a fine estate.
Alcune indiscrezioni non confermate porrebbero il rilascio di una "beta" pubblica entro il prossimo 21 giugno.

Windows Live Essentials