2808 Letture

Windows Media Photo: la sfida Microsoft a Jpeg

Nel corso della Windows Hardware Engineering Conference (WinHEC) di Seattle, Microsoft ha presentato un nuovo formato di immagine che, nelle sue aspettative, dovrebbe essere destinato ad affiancare, se non addirittura a sostituire Jpeg.
Windows Media Photo, questo il nome del formato, sarà supportato da Windows Vista e sarà reso disponibile anche per Windows Xp. Secondo quanto dichiarato da Microsoft, il pregio del nuovo formato sta nel livello di compressione e nella quantità dei dettagli visualizzati.
Nella dimostrazione di Seattle sono state mostrate immagini con un livello di compressione 24:1, nelle quali era possibile visualizzare un numero di dettagli superiore rispetto alle stesse immagini nei formati Jpeg e Jpeg 2000 con lo stesso livello di compressione.
Tenendo conto che tipicamente le fotocamere digitali oggi utilizzano una compressione 6:1, Microsoft garantisce che con il suo Windows Media Photo sia possibile raddoppiare il livello di compressione dimezzando il peso dell'immagine rispetto al formato Jpeg.
File più leggeri, spiega sempre Microsoft, sono importanti perché consentono di risparmiare memoria in dispositivi come telefoni cellulari o fotocamere digitali. Inoltre, dettaglio non trascurabile, possono essere stampati in tempi più rapidi.
Windows Media Photo consente poi di processare solo parte di un file di grosse dimensioni, così da visualizzarne solo una porzione, e permette di effettuare alcune operazioni di gestione dell'immagine (la rotazione ad esempio) senza dover decodificare e ricodificare l'immagine stessa.
Caute le reazioni: la proposta di Microsoft sembra interessante, ma nessuno azzarda a scommetterci prima di un paio d'anni.

Windows Media Photo: la sfida Microsoft a Jpeg - IlSoftware.it