5028 Letture

Windows Media Player 11 è arrivato

Non senza qualche ritardo, Microsoft ha reso disponibile Windows Media Player 11, ultima versione nel noto client per gestire contenuti multimediali (audio, foto e video) sul personal computer.

La nuova release (che gira solo su Windows XP SP2) porta con sé diversi aggiornamenti: una nuova interfaccia grafica, migliorie sul versante della sincronizzazione e della masterizzazione di contenuti protetti, supporto di nuovi formati (Windows Media Audio Professional e WAV Lossless).

La novità più importante è comunque l'integrazione di Urge, il catalogo musicale online frutto della collaborazione fra Microsoft e MTV e additato da molti come l'anti iTunes.

Il servizio costa come iTunes (tipicamente 0,99 dollari per singola canzone e 9,99 dollari per l'intero album) e, secondo i dati forniti da Microsoft, vanta oltre 2 milioni di brani da più di 110.000 artisti.
www.01net.it

Windows Media Player 11 è arrivato - IlSoftware.it