1959 Letture

Windows OneCare, MS Mail e Messenger 7.5: un'estate di beta

In queste ore si rincorrono gli annunci circa il lancio delle versioni beta di alcuni nuovi prodotti Microsoft. Windows OneCare, il cui debutto viene preparato con estrema attenzione, è un servizio fruibile mediante un abbonamento che offre antivirus, firewall, antispyware, aggiornamenti di sicurezza e utility di backup.
OneCare dovrebbe rappresentare una sorta di pietra miliare per l'azienda di Redmond evidenziando un drastico cambiamento di rotta in direzione del versante sicurezza.
Microsoft ha avvisato i propri beta tester informandoli sulla disponibilità della prima versione beta di OneCare, immediatamente scaricabile. Il modulo antispyware non è al momento incluso nel pacchetto distribuito online ma, secondo quanto dichiarato, lo sarà prossimamente.
OneCare tiene sotto controllo lo stato del sistema ed avvisa l'utente, in modo visuale, allorquando si renda necessario compiere delle azioni che possano contribuire a migliorarne la sicurezza. Il testing di Windows OneCare durerà tutta l'estate mentre entro la fine dell'anno dovrebbe essere rilasciata una versione di anteprima pubblica del software.
Kahuna è il nome in codice della nuova versione del servizio Hotmail di Microsoft, al momento in fase di sviluppo. Il servizio, che dovrebbe chiamarsi Microsoft Mail, ha come obiettivo primario quello di migliorare l'usabilità dell'attuale servizio Hotmail. Chi desidera partecipare al beta testing della nuova piattaforma, deve semplicemente disporre di un account Hotmail che sarà automaticamente convertito in uno "Microsoft Mail beta".
Un'interfaccia completamente rivista, il "refreshing" automatico della casella di posta ed un nuovo pannello di anteprima renderanno più pratico usare Hotmail. Microsoft Mail offrirà un aiuto concreto contro le e-mail di phishing evitando anche di visualizzare contenuti pericolosi. Il nuovo sistema aiuta a difendersi dallo spam scartando automaticamente i messaggi indesiderati oppure rigettando le e-mail al mittente (il cosiddetto "bouncing") in modo che lo spammer creda che il vostro indirizzo di posta elettronica sia inesistente: si tratta di una soluzione ultimamente poco efficace ma che comunque può aiutare a difendersi.
Microsoft Mail offrirà caselle di posta da 2 GB che permettano di memorizzare contenuti di qualunque genere, un editor dei messaggi per l'inserimento di elementi grafici, una funzionalità di "autocompletamento" per gli indirizzi e-mail dei destinatari.
Contemporaneamente, continua lo sviluppo di MSN Messenger 7.5 la cui versione finale dovrebbe - secondo voci di corridoio - essere resa disponibile a partire dal mese di Settembre prossimo. Messenger 7.5 è stato migliorato in termini di sicurezza. Sono state inoltre introdotte alcune nuove funzionalità: citiamo ad esempio la possibilità di registrare ed inviare ai propri contatti brevi registrazioni vocali. Numerose le modifiche relativamente all'interfaccia del programma.
MSN Messenger 7.5 probabilmente sarà installabile solo da parte degli utenti di Windows XP; esclusi, quindi, le versioni di Windows precedenti.

Windows OneCare, MS Mail e Messenger 7.5: un'estate di beta - IlSoftware.it