11871 Letture

Windows Store non aggiorna più le app in automatico

Finalmente Microsoft modifica il comportamento di default di Windows 10 e permette agli utenti di negare l'installazione automatica degli aggiornamenti per le app scaricate dal Windows Store.

Per evitare che il Windows Store scarichi automaticamente gli aggiornamenti per le varie app, è adesso possibile portarsi nel negozio virtuale cliccando ad esempio sull'icona visualizzata nella barra delle applicazioni di Windows 10.

Windows Store non aggiorna più le app in automatico

Da qui, cliccando sull'icona posta a sinistra della casella di ricerca, si dovrà selezionare Impostazioni e spostare l'"interruttore" Aggiorna le app automaticamente" su Disattivato.

Si tratta di una possibilità, questa, che era fino "all'altro ieri" preclusa a tutti gli utenti di Windows 10, tenuti all'installazione automatica anche degli aggiornamenti delle app Windows Store (quelle che una volta erano descritte come applicazioni per l'interfaccia "a piastrelle").


Fortunatamente la modifica non riguarda solamente gli insiders ma anche tutti gli utenti di una regolare installazione di Windows 10 (versione definitiva rilasciata lo scorso 29 luglio).

Windows Store non aggiorna più le app in automatico - IlSoftware.it