43713 Letture

Windows XP: deframmentazione dei file di avvio

Windows XP include un'opzione che effettua una deframmentazione dei file necessari per l'avvio del sistema operativo: tutti i file essenziali per il boot vengono posti, in modo sequenziale, in una stessa area del disco fisso. Così facendo, è possibile ridurre drasticamente il tempo necessario per l'avvio del sistema.
Windows XP attiva, in modo predefinito, la deframmentazione dei file di boot: è comunque possibile effettuare un controllo accedendo all'Editor del registro di sistema (Start , Esegui... , REGEDIT) quindi portandosi in corrispondenza della chiave seguente:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Dfrg\BootOptimizeFunction
Nel pannello di destra troverete il valore Enable. Se ad "Enable" è associata la lettera Y (Yes) significa che la deframmentazione dei file di boot è attivata. Qualora ad "Enable" sia abbinato il valore N (No), potete modificarlo in Y semplicemente facendovi doppio clic con il mouse (è poi
necessario riavviare il computer).


Windows XP: deframmentazione dei file di avvio - IlSoftware.it