67625 Letture

Windows: creare un disco di avvio con il supporto per NTFS

Il file system NTFS è sempre più utilizzato sulle partizioni e sulle unità disco all'interno delle quali sono installati i sistemi operativi Windows NT/2000/XP.
Effettuando l'avvio del sistema da DOS puro (utilizzando un disco di boot creato in ambiente Windows 9x oppure in Windows NT/2000/XP), si può avere esclusivamente l'accesso
ad unità e/o partizioni formattate con il file system FAT/FAT32.

Spesso vi sarete certamente chiesti se esiste una soluzione per accedere da un comune disco di avvio ad unità e partizioni NTFS con lo scopo, ad esempio, di recuperare file e documenti importanti. Una simile operazione può risultare necessaria, ad esempio, qualora il sistema operativo (per esempio Windows NT/2000/XP) si rifiuti di avviarsi.
Anziché ricorrere all'utilizzo della speciale Console di ripristino di Windows 2000/XP (presentata in questa pagina ed in questo tip) - che può risultare, soprattutto per gli utenti meno esperti, di utilizzo particolarmente difficoltoso -, è possibile orientarsi sull'uso di NTFS Reader, il primo programma completamente gratuito in grado di garantire l'accesso ad unità e partizioni NTFS direttamente da DOS.

Per prima cosa prelevate NTFS Reader da questa pagina.
Create un floppy disk di avvio (in ambiente Windows 9x oppure in Windows NT/2000/XP) nella maniera canonica quindi copiatevi all'interno il file eseguibile READNTFS.EXE che provvederete ad estrarre dall'archivio zip compresso READNTFS.ZIP scaricato in precedenza.
Riavviate, quindi, il sistema lasciando inserito il floppy disk di avvio.
In corrispondenza della riga di comando DOS digitate READNTFS e premete Invio per avviare il programma.
Nella sezione di sinistra otterrete la lista di tutti i dischi fissi installati e delle relative partizioni logiche presenti in ciascuno di essi.
Le partizioni eliminate e lo spazio del disco fisso eventualmente non occupato da alcuna partizione, verrà indicato da NTFS Reader con la dizione Unallocated space.

Per accedere ad una partizione NTFS, usate le freccette per selezionarla e premete Invio.
Nella sezione di destra, verrà elencato il contenuto del disco fisso sotto forma di cartelle e file. Utilizzando il tasto TAB potrete decidere se visualizzare file e cartelle nel formato MS DOS con 8.3 caratteri oppure nel formato "lungo" proprio di Windows.


Qualora non conosciate l'esatta collocazione di uno o più file di vostro interesse potete avviare la funzionalità di ricerca servendovi della combinazione di tasti CTRL+F. Nella
maschera che comparirà a video potete specificare il nome del file che desiderate cercare utilizzando eventualmente i "caratteri jolly". Ad esempio: inserendo *.doc si cercheranno
tutti i file con estensione DOC; inserendo lavori*.* tutti i file che iniziano con la dizione "lavori".


Una volta rinvenuti i file che vi interessano, la combinazione di tasti CTRL+C vi consentirà di copiarli su un qualsiasi altro supporto di memorizzazione (un floppy disk, un'altra partizione, un altro disco fisso,...).


Windows: creare un disco di avvio con il supporto per NTFS - IlSoftware.it