74947 Letture

Windows: disattivare il Windows Scripting Host

Come abbiamo già avuto modo di apprendere in altri articoli, tutti i virus di tipo "worm" utilizzano tecniche di scripting per compiere le loro "nefandezze". Le stesse tecniche vengono di solito abilmente utilizzate per sfruttare la capacità del sistema operativo Windows, di eseguire automaticamente gli script. Uno script è una sequenza di istruzioni che di solito si usano per automatizzare una serie di operazioni a livello sistema operativo. Per chi fosse un veterano di MS DOS, l'utilizzo degli script porta in ambiente Windows ciò che in DOS si poteva fare ricorrendo all'uso dei file batch (.BAT) introducendo una serie di novità, strettamente legate alle componenti del sistema operativo stesso.

Il Windows Scripting Host è una sorta di "interprete" degli script che Microsoft ha integrato all'interno del sistema a partire da Windows 98. Windows Scripting Host (abbreviato WSH) permette di avviare, direttamente da Windows, file VBS (Visual Basic Script) e JS (J-Script) svolgendo due importanti funzioni: in primo luogo WSH interpreta le istruzioni contenute negli script e permette di gestire eventuali errori di programmazione; in secondo luogo, offre la possibilità, senza dover installare un vero e proprio linguaggio di programmazione, di interagire con tutti gli elementi che compongono Windows. Semplici istruzioni permettono, per esempio, di dialogare con applicazioni quali Word, Excel, Access, intervenire sul registro di sistema, collegare stampanti, creare connessioni di rete e così via: tutte le operazioni che di solito vengono compiute manualmente possono quindi essere automatizzate. Risulta quindi evidente quale sia la potenza degli script e come, inevitabilmente, questi possano essere utilizzati da qualche sconsiderato con lo scopo di far danni.


I virus worm allegati ai messaggi di posta elettronica molto spesso non sono altro che Visual Basic Script (VBS): non appena l'utente li esegue il virus viene attivato. Se non si utilizza il Windows Scripting Host, quindi non si fa uso di script a livello locale, è possibile disattivarlo. In questo modo non sarà avviabile l'esecuzione di alcuno script, compresi, quindi, i virus che ne fanno ampio uso. Symantec ha messo a disposizione, gratuitamente, un programma denominato NoScript in grado di disabilitare - ed eventualmente riattivare - l'uso del Windows Script Host e quindi l'esecuzione degli script. NoScript è prelevabile direttamente da questa pagina.

Per avviare il programma NoScript è sufficiente fare doppio clic sulla sua icona: la piccola utilità verificherà, quindi, se il Windows Scripting Host sia o meno attivo sul sistema in uso. Nel caso sia attivo ne permette la temporanea disattivazione, effettuabile ciccando sul pulsante Disable. Qualora, in futuro, si volesse riattivare WSH è sufficiente eseguire nuovamente il programma NoScript e fare clic sul pulsante Enable. Maggiori informazioni sul programma NoScript di Symantec possono essere reperite qui.


  1. Avatar
    cherki
    22/10/2014 19.21.03
    mi da errore,non e pronto
Windows: disattivare il Windows Scripting Host - IlSoftware.it