33605 Letture

XP-2000lite promette di disinstallare tutte le componenti di Windows

Dopo l'uscita di Windows 98 un biologo australiano (Brooks) lanciò un'utility (98lite) che fece scalpore: un programma in grado di eliminare automaticamente Internet Explorer da Windows 98 velocizzando di fatto il sistema operativo.
Obbligata dall'antitrust statunitense Microsoft aveva di recente (con il Service Pack 1 per Windows XP e con il Service Pack 3 per Windows 2000) reso possibile l'eliminazione di tutti i riferimenti ad Outlook Express, Internet Explorer, Windows Media Player e Messenger. Purtroppo non si tratta di una disinstallazione vera e propria: vengono "nascosti" tutti i riferimenti ai programmi inclusi insieme con Windows ma i file che li compongono restano sul disco fisso ad occupare spazio. Chi volesse passare ad utilizzare, ad esempio, browser "alternativi" deve comunque continuare a tenersi anche Internet Explorer sul proprio personal computer.
Oggi arriva una notizia che potrebbe far sobbalzare qualcuno sulla sedia: Brooks, dopo anni di lavoro, ha pubblicato sul suo sito web le prime indiscrezioni sul suo nuovo software XP-2000lite: si tratta di un programma che, similmente a quando faceva 98lite permette di disinstallare tutti i componenti indesiderati da sistemi Windows 2000 e Windows XP.
Sul sito www.litepc.com potete trovare maggiori informazioni in merito. Osservate, comunque, quali e quante componenti di sistema dovrebbero risultare disinstallabili facendo uso di XP-2000lite:

XP-2000lite promette di disinstallare tutte le componenti di Windows - IlSoftware.it