2200 Letture
Xiaomi Mi Pad 3, tablet Android da 7,9 pollici a 200 euro

Xiaomi Mi Pad 3, tablet Android da 7,9 pollici a 200 euro

La società estremo-orientale presenta un nuovo tablet Android con processore MediaTek MT8176 e GPU PowerVR GX6250.

Il mercato dei tablet Android è un po’ stagnante. Alcune aziende, tra cui Xiaomi, hanno tardato a rinnovare i loro prodotti.

Finalmente, comunque, la società estremo-orientale ha presentato il suo nuovo Mi Pad 3, dispositivo che conserva il design palesemente ispirato all'iPad di Apple e abbina l'utilizzo dell'alluminio con uno schermo da 7,9 pollici (risoluzione pari a 2048 x 1536 pixel).

Xiaomi Mi Pad 3, tablet Android da 7,9 pollici a 200 euro

Il processore che i tecnici di Xiaomi hanno scelto per il Mi Pad 3 è il MediaTek MT8176, formato da due core Cortex-A72 a 2,1 GHz e quattro Cortex-A53 a 1,6 GHz.
La sezione video è gestita facendo leva su una GPU PowerVR GX6250, dual core a 650 MHz.
Per il resto, il tablet è equipaggiato con 4 GB di RAM LPDDR3 e 64 GB di storage interno.


La fotocamera principale, posteriore, è da 13 Megapixel con apertura f / 2.2 mentre quella frontale è da 5 Megapixel (f / 2.0).

Lo schermo è dotato di un meccanismo per l'ottimizzazione automatica della temperatura del colore e di un sensore che di notte (o comunque in caso di illuminazione insufficiente) permette di abilitare l'utilizzo di colori più caldi.

Il tablet sarà immesso a breve sul mercato, attraverso i consueti canali, al prezzo di circa 200 euro.

Xiaomi Mi Pad 3, tablet Android da 7,9 pollici a 200 euro - IlSoftware.it