5580 Letture

iPhone 5 all'orizzonte, al debutto AirPlay Direct

Mancano davvero pochi giorni al lancio dell'iPhone 5, l'ultima versione del "melafonino", la più compatta di sempre. Secondo le indiscrezioni più aggiornate, il prossimo 12 settembre, Apple potrebbe lanciare un nuovo smartphone dotato di una fotocamera da 12 Megapixel, di un processore quad-core da 1,2 GHz, un rinnovato display da 4 pollici ed il supporto per le connessioni LTE/4G sulla frequenza dei 1.800 MHz (in Italia le frequenze oggetto dell'asta LTE sono state, oltre ai 1.800 MHz, anche gli 800, i 2.000 ed i 2.600 MHz; vedere, a tal proposito, il pezzo Connessioni LTE in mobilità: a che punto siamo in Italia?, l'articolo L'asta LTE si è conclusa: 4 miliardi di euro allo Stato e queste notizie).


L'iPhone 5 potrebbe poi essere foriero di una novità della quale si sta ampiamente discutendo nelle ultime ore: AirPlay Direct. Si tratta di una funzionalità che dovrebbe consentire la trasmissione di flussi audio senza la necessità di un collegamento Wi-Fi, semplicemente utilizzando lo standard Bluetooth 4.0. L'obiettivo, nei piani di Apple, potrebbe essere quello di spronare le aziende produttrici di casse acustiche, sistemi di ascolto ed impianti Hi-Fi ad adeguarsi andando a supportare così, direttamente, qualunque "iDevice" e senza l'integrazione di alcun chip Wi-Fi.

iPhone 5 all'orizzonte, al debutto AirPlay Direct - IlSoftware.it