1148 Letture
iPhone 8: costi di produzione valutabili intorno ai 210 euro

iPhone 8: costi di produzione valutabili intorno ai 210 euro

Gli analisti di IHS Markit valutano il costo dei componenti hardware utilizzati da Apple per produttore i suoi nuovi iPhone 8.

Quest'anno Apple, come tutti gli altri produttori di dispositivi, ha dovuto fare i conti con l'aumento dei prezzi delle DRAM e delle memorie flash.
Per questo motivo IHS ha stimato un leggero aumento dei costi di produzione del nuovo iPhone 8 rispetto alla precedente generazione. Il vetro posteriore che Apple ha aggiunto nel suo melafonino contribuisce a un ulteriore incremento dei costi.

L'iPhone 8 da 64 GB costa 839 euro in Italia mentre IHS valuta i costi di produzione che Apple deve affrontare per ogni singola unità intorno ai 210 euro.
La stima, tuttavia, prende solamente in considerazione i costi dei componenti hardware; sono escluse le tasse, ricerca e sviluppo, i costi progettazione e sviluppo, quelli di mantenimento degli store Apple, la percentuale versata ai distributori e altro ancora.
I componenti dell'iPhone 8 Plus costerebbero invece all'incirca 245 euro.

iPhone 8: costi di produzione valutabili intorno ai 210 euro

Lo schermo HDR del nuovo iPhone 8 è ovviamente il componente hardware più costoso (44,5 euro). A seguire il processore A11 Bionic che secondo gli analisti di IHS costerebbe 23,3 euro, circa 4,20 euro in più rispetto al predecessore A10 Fusion dell'iPhone 7.


Nell'articolo Quanto costa produrre un iPhone X ad Apple? avevamo dato conto dei costi di produzione del nuovo iPhone X.

iPhone 8: costi di produzione valutabili intorno ai 210 euro - IlSoftware.it