2752 Letture
iPhone X: Samsung si prende gioco del nuovo smartphone Apple

iPhone X: Samsung si prende gioco del nuovo smartphone Apple

Il produttore sudcoreano, nonostante incassi 110 dollari per ogni iPhone X venduto, mette alla berlina l'iPhone Apple del decennale e invita a valutare l'acquisto del nuovo Galaxy Note 8.

Dopo il lancio ufficiale dell'iPhone X venerdì scorso (Samsung guadagna 110 dollari per ogni Apple iPhone X venduto), Samsung ha lanciato una nuova campagna pubblicitaria con l'evidente obiettivo di prendersi gioco della rivale Apple.

iPhone X: Samsung si prende gioco del nuovo smartphone Apple

Nel video che ripubblichiamo di seguito, la società sudcoreana mette alla berlina diverse scelte operate dalla Mela nel corso del tempo: si comincia con il vecchio iPhone 3GS che viene deriso per il ridotto spazio lasciato a disposizione degli utenti, con l'iPhone 5s, che non permetteva l'uso di un pennino digitale, con gli iPhone 7 sprovvisti di jack cuffia e del supporto per la ricarica wireless Qi.




Il video si conclude con il protagonista che decide di passare al nuovo Samsung Galaxy Note 8 guardando con sufficienza i tanti utenti Apple in coda per acquistare i nuovi iPhone 8 e iPhone X.
Lo sguardo cade su uno dei fan Apple che sfoggia una curiosa pettinatura identica alla "tacca" presente nella parte superiore degli iPhone X. Un'ulteriore presa in giro delle scelte in materia di design dei tecnici dell'azienda di Cupertino.

A parte la campagna pubblicitaria posta in essere da Samsung, la società coreana dovrà comunque essere contenta se le vendite dei nuovi iPhone X dovessero essere incoraggianti (nonostante il prezzo proibitivo per molti). È stato infatti calcolato che per ogni singolo iPhone X venduto, Apple versa a Samsung ben 110 dollari: Samsung guadagna 110 dollari per ogni Apple iPhone X venduto.

iPhone X: Samsung si prende gioco del nuovo smartphone Apple - IlSoftware.it