5582 Letture

iWatch, Apple al lavoro su un sensore che rileva attacchi cardiaci

Un articolo del San Francisco Chronicle ha in queste ore reso pubbliche alcune novità sulle quali i tecnici di Apple starebbero attivamente lavorando. La Mela potrebbe aver già siglato un accordo con Tesla, azienda all'avanguardia nel settore automobilistico. L'intesa si svilupperebbe su più fronti e riguarderebbe non soltanto la realizzazione di nuovi sistemi multimediali per le autovetture di nuova concezione ma, ad esempio, anche batterie agli ioni di litio.

La testata giornalistica d'Oltreoceano, però, ha rivelato altre interessanti indiscrezioni, tutte incentrate sulle attività di Apple. L'azienda guidata da Tim Cook, infatti, starebbe lavorando ad un sensore che sarà capace di rilevare tempestivamente gli attacchi cardiaci. Responsabile dei test sarebbe Tomlinson Holman, inventore del primo sistema audio surround 10.2 e di THX. L'ingegnere statunitense dovrà verificare che il sensore sia perfettamente in grado di "ascoltare" il flusso sonoro prodotto dal sangue che attraversa le arterie e di "prendere delle decisioni" sulla base delle informazioni raccolte.


Il dispositivo che ospiterà il sensore anti-infarto di Apple potrebbe essere l'iWatch, lo smartwatch del quale si parla ormai da molto tempo. Alcuni indizi che, secondo molti, confermerebbero l'attendibilità delle indiscrezioni, sarebbero l'assunzione - da parte di Apple - di un esperto in strumentazione medicale (Marcelo Malini Lamego) e l'avvio dello sviluppo di app iOS utili a monitorare lo stato di salute degli utenti.

iWatch, Apple al lavoro su un sensore che rileva attacchi cardiaci - IlSoftware.it