Registry Tweaker - IlSoftware.it

Registry Tweaker 2.1.2.283

L'idea di sviluppare Registry Tweaker è nata al suo autore in ambito aziendale mentre stava lavorando sulla configurazione di Outlook 2003: alcuni utenti lamentavano...

13477 downloads mercoledì 31 ottobre 2007
Licenza
Freeware
Lingua
ITA
Sistema operativo
Download
1,3 MB
Registry Tweaker 2.1.2.283

8

Buono

L'idea di sviluppare Registry Tweaker è nata al suo autore in ambito aziendale mentre stava lavorando sulla configurazione di Outlook 2003: alcuni utenti lamentavano il fatto che, tramite il software Microsoft risultasse impossibile aprire file con estensione mdb (database Access). L'autore di Registry Tweaker individuò una modifica del registro di Windows che permette di specificare quali tipi di file possono essere aperti direttamente da Outlook 2003. Un semplice file .reg, contenente le modifiche da applicare sul registro di sistema, generato in quell'occasione, permise di effettuare rapidamente l'intervento su tutte le macchine aziendali.

Il problema, brillantemente risolto, portò alla nascita di Registry Tweaker, un software compatibile con Windows 2000, XP e 2003 che raccoglie e cataloga, in differenti sezioni, tutte le più importanti ed utili modifiche apportabili al registro di Windows per l'ottimizzazione delle prestazioni del sistema, per la messa in sicurezza dello stesso, per la personalizzazione delle varie funzionalità. Il software, attraverso un'unica compatta interfaccia, permette di scegliere gli interventi da applicare e di renderli operativi con pochi clic del mouse.
Ciascun “registry tweak” è suddiviso in base alla tipologia ed è chiaramente illustrato mediante esaustive descrizioni. Ciò che è interessante rimarcare è il fatto che Registry Tweaker non rappresenti una semplice statica “enciclopedia” di “trucchi” per l'adeguamento del sistema operativo alle proprie necessità bensì si proponga come un'utilità in grado di interfacciarsi con ciascuna miglioria (è possibile introdurre, direttamente tramite l'interfaccia del programma, i parametri eventualmente richiesti per ogni singolo intervento), di sovrintendere l'effettuazione di modifiche (una funzionalità di backup automatico registra tutti i cambiamenti apportati alla configurazione del registro di Windows ed offre la possibilità di tornare, in qualunque momento, sui propri passi), di memorizzare insiemi di “registry tweak” all'interno di profili personalizzati. Ciò significa che Registry Tweaker, grazie tra l'altro alla disponibilità di una versione non installabile (opera semplicemente estraendo il contenuto dell'archivio zip compresso in una cartella di propria scelta), può essere copiato, per esempio, su una penna USB in modo da effettuare le medesime modifiche un vasto numero di personal computer applicando quelle inserite, in precedenza, all'interno di uno o più profili di configurazione.

Registry Tweaker è, in definitiva, un software molto interessante che permette di applicare – senza alcuno sforzo – tutte le personalizzazioni che si tengono opportune. Ne sconsigliamo tuttavia l'utilizzo agli utenti inesperti e comunque a tutti coloro che non conoscano i principi di base del funzionamento del registro di Windows.

Sito web del produttore: http://www.registrytweaker.net

Download consigliati

AOMEI OneKey Recovery | IlSoftware.it

AOMEI OneKey Recovery 1.2

887 downloads

Creare partizione di ripristino con AOMEI OneKey Recovery. Per ripristinare il sistema in caso di problemi

HDClone 4.2.1 Free Edition | IlSoftware.it

HDClone 4.2.1 Free Edition

31124 downloads

HDClone è un programma che consente di effettuare una copia speculare del disco fisso su un'altra unità (la versione gratuita da noi proposta permette di...

ZSoft Uninstaller | IlSoftware.it

ZSoft Uninstaller 2.5

21745 downloads

Le procedure di disinstallazione dei programmi presenti sul personal computer molto spesso non eliminano completamente tutti gli elementi che hanno creato o copiato sul...

CleanCache | IlSoftware.it

CleanCache 3.3

13084 downloads

Windows memorizza, in diverse aree del sistema, informazioni sui file che abbiamo aperto, i siti web visitati, le applicazioni eseguite, le ricerche effettuate e così...