Distruggi Windows 10 Spionaggio

Moderatore: Staff forum IlSoftware.it

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 25 lug 2017 13:23

rinominarla non và bene lo stesso?
Cosa succede al primo aggiornamento di versione? ..... torni a rinominare la voce? (ammesso e non concesso che la chiave originale non venga ricreata con un banale aggiornamento di sicurezza).

CAS .... acronimo di .... complicazioni affari semplici :roll:
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
Chulo
Active member
Active member
Messaggi: 3844
Iscritto il: 02 ott 2006 18:57
Località: Trieste

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda Chulo » 25 lug 2017 22:08

O, quantomeno, riconosciute da Microsoft, Lele.
Si, alla fine per l'utente quello che conta.

Certo però che sarebbe molto più "serio" secondo me, se le licenze fossero accompagnate da certificazione (come in teoria dovrebbe essere).
Prendiamo spunto proprio dal tuo caso ad esempio, ti hanno validato la licenza e quindi tutto ok.
La procedura (in tutto, 5 minuti) è andata a buon fine e, proprio grazie a Microsoft, ho la (quasi) certezza di utilizzare una key regolare (comunque digitalmente riconosciuta).
Così hanno un margine di manovra leggermente ampio...così lo sanno solo loro e possono decidere poi se e quante validarne...possono magari marciarci o meno :wink: , rispetto al resto delle "cattiverie" ooops considerazioni volevo dire :mrgreen: che fai in seguito (e che condivido)
Resta da dire che, rispetto a prima, sulla questione licenze è cambiato nulla: Microsoft ha consentito la migrazione a Windows 10 anche a coloro che avevano sistemi attivati in maniera irregolare; in giro ci sono milioni di copie di Windows 10 (ma anche di sistemi precedenti) attivate irregolarmente.
Di fondo, Microsoft ha sempre "favorito" le attivazioni irregolari dei suoi prodotti (possa essere sistema operativo, o lo suite di Office) per una banalissima questione di mercato e di numeri.
Il mattino ha l'oro in bocca!
Màs ayuda la mañana, que prima y hermana!

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 25 lug 2017 23:25

In favore degli utenti che utilizzano la versione HOME di Windows 10, segnalo questo nuovo post: POLICY PLUS AGGIUNGE L'EDITOR CRITERI DI GRUPPO A TUTTE LE EDIZIONI DI WINDOWS.
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 26 lug 2017 12:52

Preciso un paio di cose, Lele: è errato dire che la licenza non era stata riconosciuta; nei fatti, una volta inserita la licenza si è avviata (e conclusa) l'operazione di aggiornamento da HOME a PRO.

Dopo il riavvio, mi sono accorto che il sistema (Windows 10 PRO) non risultava attivato; ho concluso che qualcosa fosse andato storto nell'aggiornamento, quindi ho contattato Microsoft ----->>>> e mi aggancio alla tua osservazione:
Così hanno un margine di manovra leggermente ampio...così lo sanno solo loro e possono decidere poi se e quante validarne...possono magari marciarci o meno
spiegato il problema, l'operatore mi ha chiesto: 1) l'identificativo della key acquistata; 2) il numero di serie riportato nella sezione SISTEMA.

Ha, quindi, eseguito un doppio controllo:

1) verifica della KEY acquistata, in base al numero identificativo;

2) verifica del corrispondente numero di serie (è più chiara la ragione, nel passaggio successivo).

Qui, si è accorta che il numero di serie che le avevo indicato corrispondeva alla KEY originaria di Windows 10 HOME (quindi si deve presumere che le due chiavi siano associate; se non corrisponde la seconda, la prima non è valida) e mi ha suggerito di ricorrere alla KEY generica e alla successiva modifica KEY, con quella acquistata.

Ho eseguito l'operazione e il sistema si è attivato e, dopo un riavvio, abbiamo verificato che il numero di serie fosse cambiato.

Il doppio controllo (e ne sono certo, perchè ha trafficato con la tastiera per un paio di minuti) è eseguito su DATABASE, quindi si deve presumere che Microsoft abbia una idea precisa del numero complessivo (e loro identificativi) di licenze cedute a fornitori terzi e immesse sui mercati secondari (Amazon, Ebay, ecc.).

Che, poi, sui mercati secondari, sulla base della quantità di licenze acquistate da un singolo fornitore, si verifichino forme di frammentazione degli ordini (cessione ad altri fornitori, di parte della quantità di licenze acquistate), non è da escludere (neppure da escludere che, sui mercati secondari, siano disponibili licenze di dubbia provenienza, fuoriuscite da ordini aziendali, o altro).

Sulla questione "certificazione" da parte di venditori terzi, mi trovi d'accordo; però, se il sistema automatico di attivazione delle licenze digitali funziona come presumo (verifica della doppia chiave di autenticazione), il problema "certificazione" non si pone: se la licenza non è genuina, il sistema automatico non dovrebbe attivarla.
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
Chulo
Active member
Active member
Messaggi: 3844
Iscritto il: 02 ott 2006 18:57
Località: Trieste

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda Chulo » 26 lug 2017 20:34

Dettagliata e precisa ricostruzione Claudio, che hai fatto bene a fare. Spazza qualche dubbio e rende il quadro più leggibile :approvato:

Sulla questione "certificazione" da parte di venditori terzi, mi trovi d'accordo; però, se il sistema automatico di attivazione delle licenze digitali funziona come presumo (verifica della doppia chiave di autenticazione), il problema "certificazione" non si pone: se la licenza non è genuina, il sistema automatico non dovrebbe attivarla.
Si, certo.
Ecco che il COA(certificato di autenticità), è una garanzia per l'utente.
L'unica cosa che dico a chiudere è che se visto che è prevista, tutti i venditori terzi lo fornissero...A quel punto, qual si voglia tipo di discorso al riguardo verrebbe spazzato totalmente via.
Tutti (da microsoft in giù per finire a me e te), avrebbero la certezza che tutta la trafila ha seguito il suo regolare corso e soprattuto gli utenti che le acquistano sarebbero certi di essere al riparo da qualche potenziale sola :roll: (se invece magari si cercano appositamente certi canali e/o rivenditori per accapparrarsi per qualche spiccio una o più licenze farlocche, sperando che siano attivabili, l'argomento esula ancor di più ed abbiamo già divagato abbastanza rispetto al thread :wink: )
Il mattino ha l'oro in bocca!
Màs ayuda la mañana, que prima y hermana!

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 27 lug 2017 11:15

Ecco che il COA (certificato di autenticità), è una garanzia per l'utente.
Lele ---->>>>> vedi qui
Il Certificato di autenticità (COA) è un'etichetta adesiva spesso presente sul computer per prodotti quali Windows o Windows Server. Generalmente l'etichetta COA si trova sul computer o, nel caso dei portatili di ultima generazione, all'interno del vano batteria.
I certificati di autenticità e/o i codici Product Key non devono mai essere acquistati separatamente dal prodotto a cui si riferiscono.
I Certificati di autenticità (Certificate of Authenticity) autonomi sono Certificati di autenticità venduti separatamente, senza il software associato di cui attestano l'autenticità.
Vengono di frequente identificati come “eccedenze di magazzino” o “etichette inutilizzate” e sono in genere Certificati di autenticità contraffatti.
L'acquisto e la vendita illegale di Certificati di autenticità autonomi a clienti non informati costituiscono una forma di pirateria.
I Certificati di autenticità non devono mai essere venduti, spediti né acquistati separatamente, senza essere apposti su un PC o venduti insieme al software Microsoft a cui si riferiscono (sia software per Microsoft OEM acquistato dai system builder che Full Packaged Product).
È consigliabile prestare la massima attenzione in presenza di Certificati di autenticità autonomi.
Direi, quindi, che nessun fornitore secondario che cede SOLO LICENZA (il caso di cui stiamo discutendo) sia in grado di fornire un COA.

Invece, per ovviare al problema Certificati di autenticità autonomi / Separazione dei prodotti, i fornitori secondari, nel fornire (via email) la chiave di licenza, indicano anche il link al download del prodotto dal sito Microsoft (vedi mio esempio):

Immagine

Se facciamo riferimento ai Certificati di autenticità autonomi (il corretto riferimento se si acquista una licenza sui mercati secondari), si può trarre una banale conclusione: il metodo di cessione rasenta il limite della legalità, con il beneplacito di Microsoft (le famose ragioni di mercato e di numeri).
Ultima modifica di [Claudio] il 27 lug 2017 12:28, modificato 1 volta in totale.
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 27 lug 2017 11:29

Tornando a questioni più pertinenti, qualcuno è in grado di verificare se le funzionalità di CRITERI DI GRUPPO utilizzando POLICY PLUS, sono accessibili totalmente?.
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
Chulo
Active member
Active member
Messaggi: 3844
Iscritto il: 02 ott 2006 18:57
Località: Trieste

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda Chulo » 30 lug 2017 01:01

Direi, quindi, che nessun fornitore secondario che cede SOLO LICENZA (il caso di cui stiamo discutendo) sia in grado di fornire un COA.
Eh accidenti, si certo, nessun coa(adesivo) naturalmente. Devo fare pubblica ammenda, nel post precedente ho fatto un impiastro da dimenticare. Miscelando cose sbagliate che non c'entrano, sbagliando espressioni e sigle rispetto al contesto :disapprovato: .
Giustamente hai corretto :oksx:
Invece, per ovviare al problema Certificati di autenticità autonomi / Separazione dei prodotti, i fornitori secondari, nel fornire (via email) la chiave di licenza, indicano anche il link al download del prodotto dal sito Microsoft (vedi mio esempio):

Immagine
Si, in questi casi però non si rientrebbe nell'orbita di licenze ESD ? Che dovrebbero essere legate a usi determinati e/o destinatari specifici.
C'è poi il discorso delle licenze usate. Che seppur diverso, è quello a cui dovrebbe essere legata una "certificazione" a sancire una sorta di passaggio di proprietà del diritto di utilizzo del software-sist.oper. Cessione valida se inizialmente era stato utilizzato-venduto in ambito Europa.
Ruotano intorno al mercato di queste licenze, diverse possibilità, situazioni, una discreta giungla almeno a parer mio, la cui comprensione e "digestione" non mi sembrano nè così immediate nè così palesi.
Una certificazione semplice e chiara per tutti i soggetti (dall'utenza ai rivenditori) e per tutte le casistiche, sono del parere che Microsoft potrebbe trovarla ed attuarla. Volendo.
Il mattino ha l'oro in bocca!
Màs ayuda la mañana, que prima y hermana!

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 30 lug 2017 19:26

Lele, il link serviva solo ad aggiungere qualche informazione in più, non a correggere te :(
Si, in questi casi però non si rientrebbe nell'orbita di licenze ESD ? Che dovrebbero essere legate a usi determinati e/o destinatari specifici.
Certo, ma se le informazioni contenute nell'articolo sono corrette (e, a fondo post, vedremo che non lo sono del tutto), le acquisti solo da Microsoft (e non a 11 euro):
ESD sta per Electronic Software Delivery. Nel gergo Microsoft, indica un software acquistato solo in forma scaricabile, senza scatola né supporto fisico. Microsoft offre diversi prodotti in questa modalità, tra cui Windows e Office. Le licenze ESD sono vendute al pubblico unicamente sul Microsoft Store o attraverso il partner Digital River.
Sono distribuite come ESD però anche alcune licenze particolari, per esempio quelle riservate agli sviluppatori accreditati al programma Microsoft Developers Network (MSDN), ai professionisti IT registrati al programma TechNet o istituzioni scolastiche e accademiche.
Bisognerebbe capire quale è il "meccanismo" con cui (e da chi) i fornitori terzi entrano in possesso di una grande quantità di licenze che, poi, mettono in vendita a costi decisamente ribassati, sui mercati secondari; Microsoft in qualche modo deve essere coinvolta, se permette il proliferare di questo mercato.

Altro esempio: giovedi, ho acquistato (dalla stesso fornitore da cui ho acquistato la licenza di Windows 10 Pro), due licenze per Office 2016 Professional Plus per un totale di 30 euro circa; venerdi, le licenze erano nella mia disponibilità e non ho avuto alcun problema ad attivare la Suite di Office su entrambi i miei computer.

Certo, questa storia delle licenze vendute a basso costo sui mercati secondari fa emergere alcuni dubbi e ti fa pensare che quella delle licenze è "una giungla indistricabile" ma, dal mio punto di vista, non deve essere l'utente a porsi il problema.

Detto per inciso: avrei potuto farne a meno, e risparmiare 40 euro, "piratando" sistema e suite (una operazione da 15 secondi in tutto); la mia parte di "utente corretto" l'ho fatta e, benché la cosa lasci perplesso anche me, so di avere un sistema in regola con le licenze.

Due questioni, sempre dell'articolo che hai linkato:
Acquistare e installare una licenza ESD è quindi una violazione della licenza Microsoft ....... rimane sempre possibile che Microsoft disattivi blocchi di licenze se dovesse scoprire che queste sono state cedute violando i termini d’uso.
Poniamo (per esempio) che la licenza che ho acquistato sia una licenza ESD; quando è sorto il problema dell'attivazione, è stata Microsoft (dopo aver eseguito le verifiche del caso) a suggerirmi come procedere con la corretta attivazione; la domanda è: che ragione avrebbe, Microsoft, di blacklistare, bloccare, disattivare, una licenza su cui a eseguito un preventivo controllo considerandola valida?.
In questo caso, le copie dei software potrebbero non poter più essere reinstallate o aggiornate.
Difficile che si verifichi: le licenze digitali vengono memorizzate nel BIOS; se fosse necessario reinstallare ex-novo il sistema, non verrebbe richiesto l'inserimento della chiave di licenza, il sistema verrebbe autenticato automaticamente.
Ultima modifica di [Claudio] il 30 lug 2017 19:43, modificato 2 volte in totale.
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 30 lug 2017 19:39

**
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Avatar utente
Chulo
Active member
Active member
Messaggi: 3844
Iscritto il: 02 ott 2006 18:57
Località: Trieste

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda Chulo » 01 ago 2017 00:17

Lele, il link serviva solo ad aggiungere qualche informazione in più, non a correggere te :(
Ma io avevo avevo scritto una fesseria comunque, link o non link, quindi no problem a prescindere :wink: .
Bisognerebbe capire quale è il "meccanismo" con cui (e da chi) i fornitori terzi entrano in possesso di una grande quantità di licenze che, poi, mettono in vendita a costi decisamente ribassati, sui mercati secondari;..........
Uno dei noccioli della questione, evidente che più chiarezza in tal senso o un meccansimo complessivo diverso di "certificazione", renderebbe più facilmente leggibile tale scenario.
Certo, questa storia delle licenze vendute a basso costo sui mercati secondari fa emergere alcuni dubbi e ti fa pensare che quella delle licenze è "una giungla indistricabile" ma, dal mio punto di vista, non deve essere l'utente a porsi il problema.
Certo, dal punto di vista pratico sono d'accordo.
E' che cosa vuoi, la mia forma mentis tendente all'austro-ungarico :mrgreen: (da queste parti impero durato qualche secolo), ogni tanto non si da pace sul perchè non si facciano, riescano a fare, poche regole, o meno regole, ma chiare :roll: . Che valgano un po' per tutti, senza possibilità di mille interpretazioni, scappatoie, varianti sul tema etc.
Detto per inciso: avrei potuto farne a meno, e risparmiare 40 euro, "piratando" sistema e suite (una operazione da 15 secondi in tutto); la mia parte di "utente corretto" l'ho fatta e, benché la cosa lasci perplesso anche me, so di avere un sistema in regola con le licenze.
Che restando sul pratico non è male e senz'altro positivo anche se non soprattutto in ottica possibili rischi di implicazioni lato sicurezza, cui si può andare incontro, cercando software/licenze "non genuine". Al netto della legalità o men che meno di eventuali questioni "morali" che lungi proprio da me sfiorare.
Scaricare ed installare versioni di sist.operativo/software direttamente da Microsoft, anzichè andarle a cercare in giro, per poi magari installarsele con il "ripieno" di qualche schifezza (cosa che soprattutto ad utenza inesperta e/o "troppo furba"...capita) è decisamente molto meglio (gira voce che Win10 sia comunque pieno di "schifezze" ma in nome del :regolamento: mi dissocio da tali voci :danzaegizia: :lol: ).
Con non molti € Microsoft comunque permette attivazioni e convalide regolari (più o meno giustamente e più o meno trasparentemente che sia) e dunque è quantomeno una situazione che fa, o può far gioco/comodo a molti.
Il mattino ha l'oro in bocca!
Màs ayuda la mañana, que prima y hermana!

Andrea Castriotta
Messaggi: 2
Iscritto il: 12 set 2017 14:55

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda Andrea Castriotta » 12 set 2017 14:58

Ragazzi qualcuno potrebbe spiegarmi gentilmente come scaricare (o mandarmi il link del download in MP) Windows 10 LTSB N x64 in italiano dato che non lo riesco a scaricare? Grazie.

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 12 set 2017 18:06

qualcuno potrebbe spiegarmi gentilmente come scaricare (o mandarmi il link del download in MP) Windows 10 LTSB N x64 in italiano dato che non lo riesco a scaricare?
Leggere attentamente QUI :regolamento: (1 e 2 post).
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser

Andrea Castriotta
Messaggi: 2
Iscritto il: 12 set 2017 14:55

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda Andrea Castriotta » 12 set 2017 18:18

qualcuno potrebbe spiegarmi gentilmente come scaricare (o mandarmi il link del download in MP) Windows 10 LTSB N x64 in italiano dato che non lo riesco a scaricare?
Leggere attentamente QUI :regolamento: (1 e 2 post).
L'ho letto 10 volte e sinceramente non ho capito come scaricarlo.

Avatar utente
[Claudio]
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2563
Iscritto il: 12 giu 2009 10:09
Località: 45° 44' 54'' N; 7° 21' 22'' E

Re: Distruggi Windows 10 Spionaggio

Messaggioda [Claudio] » 12 set 2017 19:26

L'ho letto 10 volte e sinceramente non ho capito come scaricarlo.
Non posso (e, nessuno può o deve) farci nulla; le regole di quella discussione (che è la discussione ufficiale su questo forum) sono chiare: niente link che rimandino al download (diretto o indiretto) di quelle specifiche versioni di Windows 10, sul Forum.

P.S.: per favore, la prossima volta, posta nella discussione corretta ( e ..... visto che l'hai letta 10 volte ..... :arrow: ).
PC Desktop ASUS: Windows 10 Pro
HitmanPro.Alert 3.6 HitmanPro Malwarebytes Antimalware ProtonVPN Chrome & Tor Browser