Win10 problemi accensione dopo patch anti spectre e meltdown

Moderatore: Staff forum IlSoftware.it

Avatar utente
mary7
Junior Software
Junior Software
Messaggi: 143
Iscritto il: 25 apr 2016 11:49

Win10 problemi accensione dopo patch anti spectre e meltdown

Messaggioda mary7 » 19 gen 2018 12:02

Salve,

da quando ho installato la patch di gennaio per le vulnerabilità spectre e meltdown ho problemi col mio desktop.
Ho windows 10 1709 e processore intel pentium G3260, praticamente il problema è che accendo e dopo la scritta Asus anzi comparire il logo a finestra celeste di windows la schermata diventa nera con un trattino bianco sopra che lampeggia, premendo il tastatino riavvia del pc lo riavvia e dopo la scritta Asus ricompare il logo windows e il pc funziona (a volte devo riavviare più di una volta prinma che funzioni)

Il pc è un assemblato e il mio tecnico gli mise un disco di back up da 500giga, mentre il disco normale e un Solid State Disc da 220 giga. Può essere dovuto al disco di back up questo problema di avvio?

Prima dell aggiornamento di gennaio non avevo questo problema.

Gerazie a chi saprà dirmi qualcosa

Avatar utente
Zen
Advanced Software
Advanced Software
Messaggi: 2964
Iscritto il: 20 mag 2003 14:58
Località: Dalle parti di Ravenna
Contatta:

Re: Win10 problemi accensione dopo patch anti spectre e meltdown

Messaggioda Zen » 24 gen 2018 13:33

Ciao, prova cosi:
Apri START e digita "control panel" direttamente sul menù (aprirà da solo la ricerca)
Clicca su Pannello di Controllo
Clicca su Opzioni di risparmio energia
Clicca (in alto a sinistra) Specifica comportamento pulsanti di alimentazione
Clicca Modifica le impostazioni attualmente non disponibili

e disattiva l'avvio rapido togliendo la spunta.
Salva tutto, riavvia e vedi che succede

ciao

Avatar utente
mary7
Junior Software
Junior Software
Messaggi: 143
Iscritto il: 25 apr 2016 11:49

Re: Win10 problemi accensione dopo patch anti spectre e meltdown

Messaggioda mary7 » 31 gen 2018 09:03

ciao, fatto come hai scritto e problema risolto. GRazie mille