Pagina 1 di 1

Perchè la Telecom non utilizza ripetitori loop ADSL?

Inviato: 12 nov 2018 22:39
da plushdohn
Salve, vivo in una zona abbastanza remota dove non c'è copertura ADSL quindi sono obbligato ad utilizzare internet via satellite ed aver a che fare con l'enorme latenza che comporta. Io e gli abitanti del paesino in cui vivo abbiamo fatto richiesta svariate volte per un ripetitore ADSL e la risposta della Telecom è sempre stata che il costo non sarebbe valso la pena perché non otterrebbero abbastanza utenze in un paese di 200 abitanti.
Ultimamente ho scoperto gli ADSL Loop Extenders che, a quanto pare, ripetono i segnali ADSL lungo la linea telefonica per costi ridottissimi. Ho visto che possono funzionare come semplici amplificatori di segnale (quelli più economici) oppure utilizzando un convertitore A/D che garantisce l'integrità del segnale rendendo possibile una copertura virtualmente infinita. A quel che ho capito vanno piazzati lungo la linea telefonica ogni tot chilometri (in base alla velocità e alla stabilità che si mira a raggiungere) e i costi variano dai 200 euro fino a qualche migliaio di euro a seconda del tipo di estensore che si usa e della quantità di linee che si agganceranno ad esso.
La mia domanda è: perchè la Telecom parla di costi esorbitanti per dei ripetitori? Capisco che ci sia da pagare non solo l'estensore ma anche l'installazione, però non mi sembra un costo esagerato o perlomeno un costo che una decina di famiglie non possa ricoprire entro qualche mese di utilizzo. Suppongo di aver capito male il funzionamento, o magari possono essere utilizzati solo in casi specifici, se sì, qualsiasi chiarimento mi farebbe comodo.