Articoli trovati

Escludi le news
Facebook non può incrociare i dati con quelli di WhatsApp e Instagram senza il consenso degli interessati

Facebook non può incrociare i dati con quelli di WhatsApp e Instagram senza il consenso degli interessati

News Diritto social

L'Antitrust tedesca richiama all'ordine Facebook ed esige una serie di interventi se il social network di Zuckerberg vorrà continuare ad elaborare congiuntamente dati provenienti da fonti diverse.

Google+ chiude il 2 aprile, ecco come creare il backup dei dati

Google+ chiude il 2 aprile, ecco come creare il backup dei dati

News social

Google conferma la chiusura del suo sfortunato social network e anticipa che tutti i dati degli utenti consumer saranno definitivamente rimossi il 2 aprile prossimo.

Facebook unirà Messenger, WhatsApp e Instagram entro i primi mesi del 2020

Facebook unirà Messenger, WhatsApp e Instagram entro i primi mesi del 2020

News Internet social

Le piattaforme e le app resteranno accessibili così come avviene oggi ma il social network costruirà un'infrastruttura tecnica, a basso livello, che sarà condivisa. Verrà introdotta la crittografia end-to-end in Facebook Messenger e in Instagram; gli utenti di Messenger potranno scambiare messaggi direttamente con quelli di WhatsApp e viceversa. Molteplici le implicazioni per il social network e gli utenti finali.

Fake news: link verso il motore di ricerca di Google possono aiutarne la diffusione

Fake news: link verso il motore di ricerca di Google possono aiutarne la diffusione

News Internet

Un ricercatore scopre un comportamento anomalo da parte del motore di ricerca di Google: modificando la struttura dell'URL è possibile generare risultati delle ricerche che possono contribuire alla diffusione di fake news.

Alcune app Android trasferiscono dati a Facebook senza autorizzazione

Alcune app Android trasferiscono dati a Facebook senza autorizzazione

News Mobile Sicurezza

I ricercatori di Privacy International segnalano che tre quarti delle applicazioni Android prese in esame trasferirebbero dati personali verso i server di Facebook senza l'autorizzazione dei diretti interessati. Gli sviluppatori delle app puntano il dito contro il social network di Zuckerberg.

Facebook vuole creare la sua crittomoneta: sarà stabile e ancorata al dollaro

Facebook vuole creare la sua crittomoneta: sarà stabile e ancorata al dollaro

News social

L'idea è quella di facilitare i trasferimenti di denaro tra gli utenti di WhatsApp. Anche se il progetto sembra essere in fase embrionale, Facebook potrebbe iniziare dall'India per poi passare agli altri mercati.

Facebook troppo permissivo nell'utilizzo dei dati degli utenti: esposti anche i messaggi privati

Facebook troppo permissivo nell'utilizzo dei dati degli utenti: esposti anche i messaggi privati

News social

Secondo quanto emerge dall'analisi di alcuni documenti interni della società e dalle dichiarazioni di ex dipendenti dell'azienda di Mark Zuckerberg fino a poco tempo fa le aziende partner di Facebook godevano di una vasta libertà d'azione.

Bug nelle API fotografiche di Facebook: esposte le immagini di 6,8 milioni di utenti

Bug nelle API fotografiche di Facebook: esposte le immagini di 6,8 milioni di utenti

News social

Facebook rivela la presenza di un bug nel social network: adesso risolto avrebbe reso inavvertitamente accessibili immagini che non avrebbero dovuto essere condivise.

Persone che potresti conoscere: profili Facebook senza segreti

Persone che potresti conoscere: profili Facebook senza segreti

Articoli social

Facebook compone la lista delle persone che si potrebbero conoscere non soltanto sulla base degli amici in comune ma anche tenendo traccia di molti altri dati, come ad esempio i luoghi che si visitano. Serve ovviamente l'app Facebook installata e aver concesso i vari permessi.

Google+, chiusura anticipata ad aprile 2019. Scoperto un bug che interessava oltre 52 milioni di utenti

Google+, chiusura anticipata ad aprile 2019. Scoperto un bug che interessava oltre 52 milioni di utenti

News Sicurezza social

Google annuncia la decisione di chiudere il suo social network con quattro mesi di anticipo, già ad aprile 2019. Ha contribuito al cambio di rotta la scoperta di una nuova falla di sicurezza nelle API di Google+.