Articoli trovati

Escludi le news
Facebook permette di studiare il funzionamento delle sue app

Facebook permette di studiare il funzionamento delle sue app

News Mobile Sicurezza social

Il social network di Mark Zuckerberg tende la mano ai ricercatori e agli esperti di sicurezza spiegando come disattivare il sistema che consente di proteggere i dati inviati e ricevuti con le varie app: applicazione web, Facebook Messenger e Instagram.

Facebook ha memorizzato in chiaro una parte delle password usate dagli utenti

Facebook ha memorizzato in chiaro una parte delle password usate dagli utenti

News Sicurezza social

Nuova "grana" per il social network fondato da Mark Zuckerberg: milioni di password degli iscritti sono state conservate in chiaro sui server dell'azienda, per anni e senza usare alcun algoritmo crittografico.

Facebook denuncia due sviluppatori ucraini: le loro app installavano estensioni malevole

Facebook denuncia due sviluppatori ucraini: le loro app installavano estensioni malevole

News Sicurezza social

Alcune app presentate su Facebook sotto forma di semplici quiz rastrellavano i dati degli utenti e inducevano questi ultimi all'installazione di pericolose estensioni per il browser.

Mark Zuckerberg e Facebook scoprono la privacy. Confermata l'unione delle piattaforme

Mark Zuckerberg e Facebook scoprono la privacy. Confermata l'unione delle piattaforme

News social

Il numero uno di Facebook pubblica un lungo intervento in cui svela alcuni dei piani futuri della sua azienda. Dopo i tanti incidenti che si sono susseguiti nel corso degli ultimi anni, Zuckerberg spiega che l'obiettivo è aprire un nuovo capitolo, mettendo al centro la privacy degli utenti. Come può cambiare un'azienda che ha fatto dei dati degli utenti il primo strumento di business?

Cercare su Facebook a chi è intestato un numero di telefono è ancora possibile

Cercare su Facebook a chi è intestato un numero di telefono è ancora possibile

News Sicurezza social

Chi utilizza la ricezione di SMS come strumento per l'autenticazione a due fattori su Facebook risulta ancora ricercabile sul social network a partire dal suo numero di telefono.

Facebook permette agli utenti di Android di disattivare la geolocalizzazione continua

Facebook permette agli utenti di Android di disattivare la geolocalizzazione continua

News social

Il social network modifica il comportamento dell'app per Android e consente di definire più nel dettaglio le impostazioni per la condivisione della posizione geografica.

Facebook non può incrociare i dati con quelli di WhatsApp e Instagram senza il consenso degli interessati

Facebook non può incrociare i dati con quelli di WhatsApp e Instagram senza il consenso degli interessati

News Diritto social

L'Antitrust tedesca richiama all'ordine Facebook ed esige una serie di interventi se il social network di Zuckerberg vorrà continuare ad elaborare congiuntamente dati provenienti da fonti diverse.

Google+ chiude il 2 aprile, ecco come creare il backup dei dati

Google+ chiude il 2 aprile, ecco come creare il backup dei dati

News social

Google conferma la chiusura del suo sfortunato social network e anticipa che tutti i dati degli utenti consumer saranno definitivamente rimossi il 2 aprile prossimo.

Facebook unirà Messenger, WhatsApp e Instagram entro i primi mesi del 2020

Facebook unirà Messenger, WhatsApp e Instagram entro i primi mesi del 2020

News Internet social

Le piattaforme e le app resteranno accessibili così come avviene oggi ma il social network costruirà un'infrastruttura tecnica, a basso livello, che sarà condivisa. Verrà introdotta la crittografia end-to-end in Facebook Messenger e in Instagram; gli utenti di Messenger potranno scambiare messaggi direttamente con quelli di WhatsApp e viceversa. Molteplici le implicazioni per il social network e gli utenti finali.

Fake news: link verso il motore di ricerca di Google possono aiutarne la diffusione

Fake news: link verso il motore di ricerca di Google possono aiutarne la diffusione

News Internet

Un ricercatore scopre un comportamento anomalo da parte del motore di ricerca di Google: modificando la struttura dell'URL è possibile generare risultati delle ricerche che possono contribuire alla diffusione di fake news.